Menopausa, colesterolo alto: rimedi naturali che funzionano

Siete in menopausa e avete notato un aumento del colesterolo? Non allarmatevi, è normale ed esistono dei rimedi naturali che possono aiutarvi.

In menopausa non è raro notare un aumento del livello del colesterolo nel sangue come conseguenza della riduzione degli estrogeni prodotti dall’organismo. Ecco dei rimedi naturali che contribuiscono a tenere sotto controllo questo valore.

Soia e trifoglio rosso
Le proteine della soia sono in gradi di ridurre il colesterolo LDL “cattivo”. Dal canto suo il trifoglio rosso riduce i trigliceridi e stimola la produzione di colesterolo “buono” HDL. Introducete nella vostra alimentazione questi due prodotti, se la soia ormai è diventata un cibo comune e facilmente reperibile, sappiate che il trifoglio rosso si trova sotto forma di integratore in erboristeria e negozi che vendono prodotti naturali.

Avena integrale
L’avena integrale è un altro alimento che protegge da patologie legate al sistema cardiaco e capace di ridurre il livello di colesterolo LDL nel sangue. Come consumarla? Preparate del porridge con i fiocchi di avena integrale a colazione al mattino oppure cucinatela come fate con il riso, il farro e l’orzo. Si presta a essere servita calda o fredda in insalata, condita con verdure e legumi.

Melatonina
Con l’avanzare dell’età è probabile che anche il sonno possa essere più disturbato, non esitate ad assumere integratori di melatonina, in grado da un lato di regolare il ciclo sonno-veglia e dall’altro di aumentare il livello di colesterolo HDL. Il beneficio è dunque duplice: dormire meglio e diminuire rischi di problemi cardiovascolari.

Menopausa, colesterolo alto: rimedi naturali che funzionano