Anche i personaggi famosi si dedicano alla meditazione per ritrovare il loro equilibrio

La meditazione è una via dalla quale fuggire dal mondo esterno per ritrovare contatto con se stessi, ecco perchè molti personaggi famosi la praticano, per uscire dal quotidiano e dallo stress del loro lavoro e della loro vita mondana

Lo stress oggi colpisce moltissimi di noi perchè i tempi si sono fatti più stretti e rapidi e le cose da fare sono molte, se questa forma di malessere colpisce anche la gente comune immaginate il peso che ha nella vita dei personaggi famosi che al lavoro devono aggiungere anche la vita mondana e i momenti privati rovinati da paparazzi e gente importuna. Ecco perchè parecchi personaggi famosi hanno deciso di avvicinarsi alla pratica della meditazione ricavandone un ottimo beneficio nell’ equilibrio e nel benessere.

La meditazione è un percorso vero e proprio perché prevede un avvicinamento graduale e soprattutto un esercizio costante perché se la nostra mente e il nostro corpo non vengono continuamente stimolati ed allenati alla meditazione i risultati sono veramente molto pochi. Meditare per molti è una pratica mattutina, un po’ come l’andare a correre o il prepararsi un buon caffè, insomma è un’attività che fa stare bene e lungo andare fa sentire i benefici sulla persona e sulla vita stessa.

Come dicevo moltissimi sono i personaggi famosi che si dedicano a questa pratica ma vi è anche chi ha deciso di approfondirla fino ad arrivare alla filosofia più profonda e complessa del Buddismo e raccontano la loro esperienza con gioia sottolineando tutti i cambiamenti che la loro vita ha avuto in positivo dal momento in cui si sono avvicinati a questa pratica.
Il nostro famosissimo calciatore Roberto Baggio si è avvicinato alla meditazione e al Buddismo il primo Gennaio del 1988 grazie al consiglio di un amico che ha voluto aiutarlo in un momento di difficoltà, il fatto che abbia iniziato il primo dell’anno non è casuale perchè quello è un giorno molto importante e simbolico per chi pratica questo genere di meditazione. Baggio racconta come ogni mattina faccia almeno mezz’ora di meditazione ripetendo la frase “Nom Myoho Renge Kyo” che gli permette di elevarsi al mondo più alto di felicità e ci dice inoltre che questo genere di meditazione permette all’uomo di cambiare al futuro perchè è l’uomo stesso che così facendo riesce a decidere la direzione che le sue giornate e la sua vita tutta devono prendere.

Altro esponente illustre di questa pratica è l’attore americano Richard Gere il quale dice che grazie alla meditazione si riesce a sviluppare un rapporto migliore con la realtà e ad evitare così di essere fuorviati da ciò che percepiamo perchè a volte il mondo esterno lo percepiamo in maniera distorta e negativa anche se non lo è nella realtà, ma quella percezione errata riesce a condizionarci e di conseguenza a condizionare anche ciò che ci accade intorno.
La meditazione e il buddismo fanno parte della vita anche di Antonello Dose, autore e conduttore italiano, che grazie a questa pratica ha ritrovato la forza nello stato vitale e sottolinea l’importanza della meditazione sopratutto in questa epoca così strana e caotica perchè cambiando il modo di essere del singolo può cambiare l’intera società e l’inter mondo.

Immagini: Depositphotos

Anche i personaggi famosi si dedicano alla meditazione per ritrovare i...