Aspirina: ritirati alcuni lotti potenzialmente dannosi

La Bayer ha dato il via alla procedura di ritiro, con la verifica del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute

Continua l’allerta farmaci, dopo che l’Aifa ha disposto il sequestro di alcuni lotti di aspirina. Il ritiro dei medicinali dal mercato è arrivato dopo l’allarme lanciato dall’Agencia Española de Medicamentos y Productos Sanitarios (AEMPS). Si tratta, come svela l’Aifa, dei lotti 004763405 Aspirina 500 mg granulato x 10 bustine BTT1BKK feb-18; 004763405 Aspirina 500 mg granulato x 10 bustine BTT1AGN gen-18; 004763405 Aspirina 500 mg granulato x 10 bustine BTT1BL5 gen-18; 004763405 Aspirina 500 mg granulato x 10 bustine BTT1CPS lug-18; 04763544 Aspirina 500 mg granulato x 20 bustine BTT185R gen-18; 004601023 ALKA EFFER 20 compresse BTAHTUO mar-19; 004601023ALKA EFFER 20 compresse BTAHELO mag-19 delle specialità medicinali ASPIRINA e ALKA EFFER della ditta Bayer Spa.

Giovanni D’Agata, presidente dello «Sportello dei Diritti», ha evidenziato come il provvedimento sia stato necessario dopo la dichiarazione di non conformità alle norme di buona fabbricazione registrata nel sito di produzione. Nel frattempo la ditta Bayer ha dato il via alla procedura di ritiro, con la verifica del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute.

I controlli di routine realizzati dagli addetti ai lavori, avevano evidenziato una bassa qualità dello strato di alluminio in alcuni lotti del farmaco. La sostanza, nello specifico, “aveva alterato le proprietà di allungamento”. Questo problema nel processo di fabbricazione aveva provocato la formazione di “piccoli fori nello strato di alluminio. Ciò significa che è possibile che le preparazioni medicinali possono andare incontro ad un’alterazione dell’aspetto fisico del prodotto e potenzialmente potrebbe verificarsi una degradazione prematura”.

Non è la prima volta che dei farmaci vengono ritirati dal mercato perché potrebbero essere dannosi per la salute di chi li consuma. Qualche giorno fa la Società I.B.N. Savio in una nota aveva comunicato il ritiro, a scopo cautelativo, del lotto n. 2230116 scadenza marzo 2018 della specialità medicinale ANNISTER*OS GTT10ML 10000UI/ML – AIC 042223053. ANNISTER si tratta di un farmaco che solitamente viene prescritto per la prevenzione e trattamento della carenza di vitamina D.

Aspirina: ritirati alcuni lotti potenzialmente dannosi