Walk Zone, la camminata di gruppo con un coach dedicato

Non solo una semplice camminata, con Walk Zone ci si allena in compagnia, con un coach, a ritmo di musica e facendo esercizi mirati.

Sempre più persone si dedicano al fitwalking per restare in forma e perdere qualche chilo di troppo. Dagli Stati Uniti arriva una nuova tendenza in fatto di camminata sportiva: il Walk Zone.

Camminare fa bene
L’importanza di camminare è stata più volte sottolineata per i benefici che garantisce. Diversi studi hanno messo in luce come camminare regolarmente sia una pratica alla portata di tutti, poco intensa, ma non per questo poco efficace, anzi camminando si resta in forma e si mantiene sano ed efficiente l’organismo. Oggi sono molti gli adepti del walking che con il tempo è stato declinato in numerose varianti: si pensi ad esempio al Nordic-Walking, che si pratica usando dei bastoni, e al Run-Walk-Run, dove si alternano corsa e camminata, ma l’ultima tendenza in fatto di camminata veloce è il Walk Zone.

Cos’è il Walk Zone?
Cosa caratterizza il Walk Zone rispetto a una normale camminata? Innanzitutto il fatto che si pratica in gruppo e a ritmo di musica, il che rende l’esperienza decisamente più divertente. A guidare il gruppo di camminatori è un coach che motiva i fitwalker e alterna la camminata con movimenti particolari, esercizi mirati, pause e variazioni di ritmo. L’obiettivo infatti è quello di far lavorare tutti i muscoli del corpo, non solo le gambe. Una sessione di Walk Zone dura un’ora circa e può arrivare far consumare 600 calorie. La playlist che i camminatori ascoltano è decisa dall’istruttore in base all’allenamento proposto e può essere ascoltata attraverso delle cuffie wireless. Si tratta di un esercizio che non implica particolari abilità per cui adatto anche ai sedentari.

Walk Zone, la camminata di gruppo con un coach dedicato