Voglia di movimento? Ecco come iniziare a correre da zero

Con la bella stagione e l’avvicinarsi della prova costume, ci si preoccupa di più della propria forma fisica, niente di meglio della corsa. Ecco come iniziare.

Se non avete mai corso, ma siete incuriositi dal running e avete deciso di iniziare da zero, mettete in conto che vi molto probabilmente vi innamorerete della corsa. L’importante è cominciare con il piede giusto, ecco come fare.

Un momento per se stessi
Vivete la corsa come un momento per voi, non ha importanza se potete ritagliarvi solo mezz’ora rubandola alle attività quotidiane o qualche ora, pensate al tempo dedicato alla corsa come a una pausa rigenerante solo vostra. Soprattutto non fate diventare il momento della corsa, un pensiero ossessivo e stressante: se riuscite a correre 3 volte a settimana è un ottimo allenamento, ma se non ce la fate, non preoccupatevi, vivere l’allenamento come un obbligo è il primo modo per rendervi il running antipatico e per abbandonarlo dopo poco.

All’aperto, con buona musica o in piacevole compagnia
Le giornate soleggiate invogliano a uscire di casa e stare all’aria aperta, correte in un parco o in mezzo alla natura, se potete, sarà ancora più piacevole e rilassante. Preparatevi una playlist con canzoni che vi piacciono e vi danno la carica, sarà un prezioso alleato contro la noia e la fatica. Altro stimolo è praticare running con degli amici o con il partner. Correre in compagnia, è ancora più divertente.

Gradualmente e senza fretta
Iniziate senza l’ansia della velocità, quella se vorrete verrà dopo, ora si tratta di mettere in moto il vostro corpo, abituandolo gradualmente alla corsa. Si tratta di un movimento semplice, ma che richiede uno sforzo impegnativo, non stressate eccessivamente le vostre articolazioni. Adottate un’andatura lenta, c’è tutto il tempo poi di aumentarla.

Alternare camminata e corsa
Probabilmente all’inizio non riuscirete a correre in modo continuativo a lungo e avrete subito il fiato corto, non vi scoraggiate, alternate la corsa alla camminata veloce, le prime volte a vantaggio della camminata veloce rispetto ai minuti di corsa e poi via via che ve la sentite, allungate i tempi della corsa, fino a correre in modo continuativo.

A piccoli passi
Se pensate di riuscire subito a correre per un’ora resterete delusi, all’inizio accontentatevi di 10 minuti, poi passate a 20, poi 30 e così via. Non temete, anche chi corre le maratone ha iniziato a piccoli passi. I risultati non tarderanno a venire e se le prime uscite magari non saranno entusiasmanti, con il tempo non riuscirete più a farne a meno.

Voglia di movimento? Ecco come iniziare a correre da zero