Running: come respirare correttamente quando si corre

Mentre correte avete sempre il fiato corto? O state andando troppo veloce o non state respirando correttamente. Ecco come respirare durante la corsa.

Mentre si corre, la respirazione è molto importante. Siete sicuri di respirare nel modo corretto mentre vi allenate? Seguite questi consigli per non sbagliare.

Respirazione diaframmatica
La respirazione durante la corsa deve essere profonda e diaframmatica, in modo che ai polmoni arrivino adeguate quantità di ossigeno. La respirazione con il petto è meno efficace e porta più facilmente il runner ad essere in debito di ossigeno.

Allenarsi a respirare con il diaframma
Se non siete abituati a respirare con il diaframma, allenatevi: sdraiatevi sul pavimento, mettete un libro sulla parte bassa del ventre all’altezza dell’addome e respirate profondamente facendo in modo che il libro si alzi e si abbassi più possibile grazie al respiro. Vedrete che quando avrete preso confidenza con questo modo di respirare, vi verrà spontaneo farlo anche mentre correte.

Respirare con la bocca o con il naso?
e è vero che il naso filtra l’aria che inalate e la riscalda, è anche vero che quando correte avete bisogno di introdurre un quantitativo maggiore di ossigeno e dovrete farlo velocemente per cui è probabile che vi verrà spontaneo usare la bocca. Non fatevene un cruccio, cercate di respirare quanto più possibile con il naso, passate poi a inspirare con il naso e a espirare con la bocca, per poi respirare esclusivamente con la bocca quando sentite che non potete farne a meno. Che stiate respirando con il naso, con la bocca o con tutti e due, cercate di prolungare la respirazione, questo vi aiuterà tantissimo a migliorare le vostre performance.

Running: come respirare correttamente quando si corre