Torta con 3 ingredienti: la cheesecake giapponese da provare

Mai sentito parlare della Japanese Cotton Cheesecake? Questa cheesecake giapponese si caratterizza per essere soffice e preparata con solo 3 ingredienti.

Tutti conosciamo la tradizionale cheesecake americana, ma sapete com’è quella giapponese? Si chiama Japanese Cotton Cheesecake La buona notizia è che è davvero semplice da preparare, si fa infatti con soltanto 3 ingredienti, la seconda buona notizia è che è sofficissima. Impossibile resistere a tanta bontà, ecco come prepararla.

Da youtube alla tavola
Vicino alla ricetta originale della cheesecake di New York e alle sue innumerevoli varianti, segnatevi quella della Japanese Cotton Cheesecake, in modo che possiate alternarle e offrire ai vostri ospiti sempre un dolce diverso. Come preparare questo dolce è stato raccontato in un video sul seguitissimo canale youtube della v-blogger giapponese Ochikeron. Per farla vi serviranno: uno stampo a cerniera del diametro di 18 centimetri con i bordi alti, 3 uova, 120 grammi di cioccolato bianco e 120 grammi di crema al formaggio (si prepara ammorbidendo e addolcendo del formaggio spalmabile, come Philadelphia). Separate i tuorli dagli albumi e dopo aver lasciato qualche minuto gli albumi raffreddare in frigorifero, montateli a neve ben ferma. Spezzettate il cioccolato bianco e scioglietelo a bagnomaria. Incorporate al cioccolato fuso il formaggio spalmabile e i tuorli, sempre tenendo il pentolino sul fuoco a fiamma dolce, mescolate fino ad ottenere un composto cremoso e poi spegnete. Aggiungete infine gli albumi montati gradualmente.

Una torta soufflé
Per avere una torta alta e morbida come un soufflé, versate l’impasto nello stampo e mettetelo nel forno preriscaldato a 170 gradi. Lo stampo va appoggiato sopra a una teglia da forno il cui fondo contiene dell’acqua bollente. Volendo potete aiutare la crescita della torta mettendo all’interno dello stampo, tutt’intorno alla circonferenza, della carta da forno oliata che lo spinga a salire in altezza. Cuocete il dolce per 15 minuti a 170 gradi, poi per un altro quarto d’ora a 160 gradi, infine spegnete il forno e lasciate la torta nel forno chiuso e spento per altri 15 minuti. Fate molta attenzione alla cottura, se la temperatura è troppo alta si gonfia eccessivamente, se è troppo bassa si affloscia. Servite dopo aver fatto raffreddare la cheesecake con una spolverata di zucchero a velo in superficie. Il  giorno dopo è ancora più buona per cui potete anche prepararla la sera prima di quando la desiderate consumare.

Torta con 3 ingredienti: la cheesecake giapponese da provare
Torta con 3 ingredienti: la cheesecake giapponese da provare