Passatina di ceci e gamberi

Leggenda vuole che il famoso cuoco Fulvio Pierangelini, durante un giorno di chiusura del suo ristorante "Il Pescatore", stesse preparandosi in solitudine questa zuppetta per consumare i gamberoni avanzati dalla sera precedente. Ma proprio mentre lo chef sta per gustarsi il primo boccone, arrivano due clienti illustri molto affamati. Il buon Fulvio non può esimersi dall’invitarli al suo desco, servendo loro quel piatto improvvisato. Il successo è tale che dal giorno dopo la passatina di ceci e gamberi diventerà il piatto principe del locale.

Eccone una versione molto simile all’originale. Ricordate bene che per la riuscita di un piatto così semplice, gli ingredienti devono essere di ottima qualità.

Ingredienti: 200 gr ceci secchi; 3 o 4 gamberoni a testa; 1 spicchio d’aglio; 1 rametto di rosmarino; 1 pezzettino di alga kombu (facoltativa); olio extravergine di oliva; sale; pepe

Preparazione:  Fate cuocere i ceci (tenuti a bagno per una notte) in abbondante acqua salata con l’aglio, il rosmarino e un pezzettino di alga kombu (che ha la proprietà di rendere i legumi più morbidi e digeribili). Scolateli e passateli al setaccio fine, tenendo da parte un poco di acqua di cottura, che amalgamerete alla purea per raggiungere la consistenza desiderata. Aggiustare di sale. Nel frattempo prendete i gamberi, puliti, sgusciati e privati del filo nero e fateli cuocere a vapore.
Sul fondo di ogni piatto disponete la passatina di ceci, guarnitela coi gamberi e servitela ben calda con un filo di olio extravergine di oliva e, se piace, una macinata di pepe.
 

Passatina di ceci e gamberi