Grigliata? Ricette insolite per un barbecue sano e gustoso

Se avete in programma una grigliata con amici all’aperto, ecco come sorprendere i vostri ospiti con delle ricette per il barbecue insolite, sane e gustose.

Se la vostra idea di barbecue è quella di comprare delle carne e semplicemente metterla sulla griglia, preparatevi a scoprire un nuovo modo di grigliare. Ecco delle ricette che oltre a essere gustose, sono anche sane.

Carne? Sì, ma magra e marinata
Vi avevamo parlato del fatto che il barbecue può essere cancerogeno, una delle soluzioni per ridurre i pericoli per la salute di questo metodo di cottura è quello di marinare la carne. Come prima cosa scegliete dei tagli di carne magri (per intenderci: sì a tagli di bovino poco grassi o a pollo senza pelle, no a salamelle e salsicce) e di dimensioni ridotte. Preparate poi la marinatura emulsionando in una ciotola olio, aceto di vino bianco o succo di limone, trito di cipolla o aglio, timo, sale e pepe. Spennellate la carne con l’emulsione o immergetela nella marinata, lasciate che ne assorba gli aromi per un’ora circa (il tempo dipende dalla dimensione e dalla tipologia del taglio)e poi mettetela sulla griglia, non prima di aver tamponato l’eccesso di emulsione per evitare gocciolamenti sulla carbonella. Per un tocco di sapore, servite con una gustosa salsa barbecue.

Via libera al pesce alla griglia: provate l’orata al sale con aromi
Il pesce è ottimo al barbecue. Fra le varietà che vengono molto bene sulla griglia c’è l’orataLa volete fare a regola d’arte? Cospargete di sale l’orata eviscerata ma non squamata. All’interno riempitela con salvia, origano e rosmarino. Chiudete l’orata farcita in una griglia da pesce (non indispensabile, ma molto utile per questa preparazione) e poi mettetela sul barbecue, 15-20 cm sopra la carbonella accesa. Basteranno una decina di minuti per parte per trasformare il sale, le squame e la pelle in una specie di crosta. Abbassate la griglia a 5-10 cm sopra la carbonella e cuocete per altri 20 minuti girando spesso il pesce in modo da avere una cottura uniforme. Una volta cotta, togliete la crosta di sale, le lische, condite con un filo d’olio e il piatto è pronto.

Pannocchie alla griglia che bontà
Le verdure alla griglia sono buone e sane, oltre alle solite zucchine, melanzane o ai classici peperoni, perché non prendere spunto dalla cucina americana cuocere sul barbecue anche le pannocchie di mais? Farle è facile: appoggiate sulla griglia le pannocchie, leggermente unte con del burro fuso. Giratele spesso in modo che arrostiscano ovunque. Una volta pronte, infilzate con degli spiedini o con degli stuzzicadenti le estremità, spennellate le pannocchie con del burro fuso o dell’olio, salate e pepate a vostro piacere, e servite il mais.

Grigliata? Ricette insolite per un barbecue sano e gustoso