Formaggio, ricette che stuzzicano il palato

Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere. In questo semplice quanto popolare detto si racchiude tutta la verità sul formaggio: semplice, buono sia da solo, sia in commistione con gusti anche molto diversi. Alimento consumato in passato nelle campagne, base della dieta cosiddetta "povera", oggi lo si trova in tantissime varianti che arricchiscono la cucina anche di alto livello. A partire dai più famosi formaggi francesi, la cui fama ha raggiunto tutto il mondo, per arrivare alle svariate qualità italiane. Non molto amico delle diete, fresco o stagionato è sempre sublime per il palato. Molto prelibato anche quello svizzero. E proprio dalla Svizzera arriva la ricetta che vi proponiamo. 

Crema di fave all’Emmentaler nel pane croccante
 
Ingredienti:  4 fette sottili di pane di Altamura, 200 g di fave novelle sgranate, 80 g di Emmentaler, 2 filetti di acciuga dissalati, mezzo spicchio di aglio fresco (facoltativo), 1 ciuffo di prezzemolo, 2 foglie di menta, 1 pizzico di peperoncino secco sbriciolato, olio extravergine di oliva, sale

Preparazione: sbollentate le fave per pochi minuti, sbucciatele e frullatele con 2 cucchiai circa di olio fino a ottenere una purea grossolana. Tritate il prezzemolo con l’aglio e i filetti di acciuga, mescolateli alla purea di fave con il peperoncino, regolate di sale e incorporate le foglie di menta spezzettate finemente. Appiattite le fette di pane passandoci sopra delicatamente il matterello. Spennellate di olio 4 stampini antiaderenti e foderateli con il pane facendo sovrapporre leggermente i bordi. Spennellate anche il pane, soprattutto i bordi, con l’ olio e passate in forno caldo a 180° per 20 minuti circa finchè inizia a dorare. Togliete dal forno, fate intiepidire e staccate le formine di pane dagli stampi. Tagliate a cubettini l’Emmentaler. Distribuite la crema di fave nelle formine, cospargete ogni porzione con i cubettini di formaggio, guarnite con una fogliolina di menta e servite.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Formaggio, ricette che stuzzicano il palato