Come soffriggere la cipolla: ingredienti e cottura

Dagli ingredienti indispensabili (materie prime e padelle giuste) alla corretta cottura, fino a qualche trucchetto per non lacrimare...

Il soffritto è la base di moltissime ricette, serve a dare al piatto un aroma speciale esaltandone il sapore, è importante quindi sapere come soffriggere la cipolla. Per preparare un buon ragù o un sugo di pomodoro, per un risotto o un arrosto, per un piatto di verdure o del pesce, un buon soffritto di cipolla aiuterà a legare e completare il gusto della ricetta, rendendola più appetitosa e saporita.

INGREDIENTI E MATERIALI

  • Munitevi di una buona padella, per essere tranquilli che non si attacchi al fondo, la pentola antiaderente è l’ideale.
  • Un cucchiaio di legno per girare la cipolla, un coltello affilato per tagliare la cipolla, meglio in ceramica.
  • Un tagliere di legno e una mezzaluna
  • E ovviamente delle cipolle, ramate, bionde o bianche, cipollotti freschi o rosse di Tropea, tutte sono buonissime e danno un soffritto profumato se ben cotto.
  • E infine dell’ottimo olio extra vergine di oliva o burro

PREPARAZIONE

  • Spellare le cipolle e appoggiarle sul tagliere una per volta, tagliarle a metà e poi a fettine sottili
  • Prendere la mezzaluna e tritarle finemente

COTTURA

  • Ricordatevi di mettere la padella sul fuoco più basso che avete
  • Aggiungete nella padella l’olio extra vergine di oliva, fate scaldare un po’ e unite le cipolle
  • Nel caso del burro aspettate che inizi a sciogliersi e poi aggiungete le cipolle
  • Coprite con un coperchio e fate cuocere circa 10 minuti
  • Continuate la cottura – aggiungendo di tanto in tanto del brodo di verdure –  fino a quando le cipolle non saranno trasparenti e girate di tanto in tanto con il cucchiaio di legno
  • Ci vorranno circa 10 o 15 minuti, poi non appena le cipolle saranno dorate spegnete, e il soffritto sarà pronto per le vostre ricette

I TRUCCHI

  • Mentre tagliate la cipolla sicuramente vi lacrimeranno gli occhi, per evitare questa seccatura, bagnate la cipolla e il coltello con cui state tagliando
  • Per non farla bruciare, non perdetela mai di vista
  • Non aggiungete mail il sale, il soffritto è una base per altre ricette che avranno già il loro condimento
Come soffriggere la cipolla: ingredienti e cottura
Come soffriggere la cipolla: ingredienti e cottura