Il peggior tradimento per una donna… Lei vuole il risarcimento

Cristina chiede un risarcimento danni di natura esistenziale a Umberto per la perduta fiducia nell’amore e negli uomini a causa del tradimento subito. Tradimento particolarmente odioso per il modo in cui si è consumato, con la migliore amica di Cristina mentre la donna era in clinica per la conseguenza di un aborto.

 

Il giudice però non le dà ragione, perché, afferma che manca una prova dell’irreversibilità della sfera di salute psico-fisica di Cristina che, secondo il giudice, appare uan donna forte e volitiva e che ora è comprensibilmente sfiduciata e arrabbiata, sentimenti normail e plausibili all’indomani di un tradimento che qualunque donna prova. La capacità di provare qualunque delusione muta a seconda del carattere e del vissuto dei singoli.

“Mostrificare” il partner quando una storia finisce è, secondo il giudice, normalissimo e per questi motivi, in mancanza di un pregiudizio comcreto alla qualità della vita di Cristina il giudice rifìgetta l’istanza. Il giudice spiegapoi a Cristina: “Se io le avessi dato ragione, io le avrei riconosciuto un handicap emootivo, l’avrei riconosciuta una donna incapace di amarsi. Siccome io ritengo che lei sia una donna capacissima di amarsi, io so che lei ritroverà questa fiducia, con un tempo che è il suo, ma la ritroverà. Perché essere amati è una cosa bellissima della quale non ci si può privare”.

Il giudice è quindi fiducioso sul fatte che Cristina saprà come superare il tradimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il peggior tradimento per una donna… Lei vuole il risarcime...