Come difendersi dai narcisisti

Tutti abbiamo avuto a che fare con un narcisista, una persona che parla solo di sè, con cui è incredibilmente difficile lavorare e vivere. I narcisisti sono bravissimi nel manipolare, controllare e umiliare il loro prossimo: colleghi, consorti, figli, amici e famigliari. Il narcisismo è un disturbo grave della personalità, i cui effetti sugli altri possono essere devastanti. Ecco qualche piccolo consiglio su come difendersi dai narcisisti.

Come difendersi dai narcisisti, diffidare dalle apparenze
Innanzitutto bisogna diffidare dalle apparenze, ossia dall’uomo "troppo": troppo brillante, simpatico, intelligente, spiritoso, galante… Insomma, "troppo" perfetto per essere vero!

Come difendersi dai narcisisti, imparare a riconoscerli
– Un narcisista un giorno ti fa sentire una regina e un altro ti mortifica e critica aspramente oppure t’ignora completamente.
– Ti accusa apertamente di qualcosa, giocando il ruolo della vittima o di chi non ha alcuna responsabilità nella faccenda.
– Cammina per strada alcuni passi davanti a te.
– Osteggia qualsiasi tua decisione o iniziativa per il solo fatto che è partita da te e non da lui.
– Quando è in compagnia, vuole stare al centro dell’attenzione e ti relega al ruolo di semplice spettatrice.
– Nei piccoli gesti quotidiani, soddisfa le sue esigenze personali anziché quelle di entrambi.

Come difendersi dai narcisisti, mantenere la propria individualità
Il narcisista mette in atto una serie di condizionamenti che paralizzano la partner, mettendola in uno stato di incertezza e tenendola in suo potere in maniera sadica. Fao leva sul senso del dovere o della riconoscenza, ti fa sentire in colpa. Tutto pur di costringerti a essere d’accordo con lui. Impara invece a reagire in modo indipendente da lui, accettando la sua disapprovazione o la sua collera.

Come difendersi dai narcisisti, non cercare di cambiarli
Pensare di poter cambiare un narcisista è come un gioco al massacro. Egli desidera soltanto che la sua partner si adatti a tutti i suoi desideri. Sempre sulla difensiva, nel timore di darle troppo potere, è insofferente e permaloso. Non sopporta di essere criticato e reagisce in modo rabbioso anche per un appunto banale che lei gli fa.

 

 

Come difendersi dai narcisisti