Gigi Hadid aggredita a Milano da uno sconosciuto fuori da Max Mara

Un ragazzo ha afferrato alle spalle la top model per poi fuggire. Lei si è difesa in tutti i modi, mentre le guardie del corpo non hanno fatto nulla

Gigi Hadid è stata letteralmente aggredita da uno sconosciuto fuori dalla sfilata di Max Mara, durante la Milano Fashion Week. La top model stava per salire in auto con la sorella Bella, quando un ragazzo con una giacca blu l’ha afferrata alle spalle sollevandola da terra. Lei, spaventata e furiosa, si è difesa in tutti i modi dispensando calci e pugni finché lo sconosciuto ha abbandonato la presa ed è corso via.

Anche la sorella di Gigi ha cercato di difenderla, mentre le guardie del corpo sono rimaste pietrificate di fronte alla scena. Sono intervenute solo quando non c’era più pericolo, per bloccare la modella che stava per lanciarsi all’inseguimento del suo aggressore.

La Hadid, fidanzata con Zayn Malik dei One Direction, ha poi scritto un tweet sull’accaduto dove esprime tutta la sua rabbia:

Ho fatto qualsiasi cosa per difendermi. Come osa quell’idiota pensare di poter mettere le mani addosso a una persona che non conosce? Non gli resta che correre via veloce.

Purtroppo, la modella non è nuova a questo tipo di episodi. Durante la settimana della moda di Parigi lo scorso marzo, lei la collega Kendall Jenner sono state assalite da una fan impazzita. E a Milano il giorno precedente all’aggressione, è stata accolta da un vero bagno di folla allo store di Max Mara. In quell’occasione Gigi si è prestata a numerosi selfie coi fan, sempre sorridente.

Gigi Hadid aggredita a Milano da uno sconosciuto fuori da Max Mar...