Torna Pippo Baudo, condurrà Domenica In

Torna la storica trasmissione e con lei uno dei conduttori più amati. Accanto a lui la bellissima Chiara Francini

“Domenica in” compie 40 anni. L’appuntamento dal 2 ottobre è quello delle grandi occasioni, e non soltanto per la ricorrenza che celebra la trasmissione più longeva della televisione italiana. Dopo 6 anni torna infatti alla conduzione del programma Pippo Baudo, per la tredicesima volta al timone dell’atteso appuntamento domenicale di Rai1.

Una “Domenica in” che non sarà nostalgica, ma legata all’attualità, con una serie di rubriche e di appuntamenti che spazieranno dal cinema al teatro, dalla musica alla danza, dalla presentazione di libri alle mostre d’arte più prestigiose della settimana. Fedele allo stile e all’impronta che ha sempre contraddistinto la “Domenica in” di Pippo Baudo, questa nuova edizione vuole intrattenere il telespettatore e al contempo informarlo.

Accanto a Pippo Baudo una presenza femminile importante, Chiara Francini, attrice di cinema, fiction e teatro, che si cimenterà per la prima volta nell’insolita veste di presentatrice televisiva. Sarà una compagna di viaggio curiosa e divertita, protagonista insieme a Baudo di un incontro generazionale che promette scintille.

L’orchestra di 12 elementi diretta dal maestro Bruno Biriaco insieme agli ospiti ripercorrerà la storia della musica italiana e internazionale di ieri e di oggi, accompagnando gli artisti nelle loro esibizioni, e raccontando in musica la storia e l’attualità del nostro paese. Elemento centrale di questo racconto sarà una giovane cantante e showgirl, Manuela Zero, che ballerà e canterà accompagnata dall’orchestra.

Non mancherà naturalmente uno spazio dedicato ai 40 anni di “Domenica in”, che per la prima puntata sarà dedicato a Corrado, presentatore delle prime tre edizioni del programma.

Dal canto suo, Barbara D’Urso, diretta concorrente di Baudo in Domenica Live, ha dichiarato in un’intervista al Giornale di temere questa sfida:

La prima puntata di Domenica Live è andata molto bene. Però la prova del nove arriverà il 2 ottobre quando partirà Domenica In con Pippo Baudo.

«La vivo con grande paura. Ho iniziato a fare tv con lui a 18 anni. Sa fare la tv popolare, molto meglio di me. Tutti quanti vorranno andare a farsi intervistare prima da Pippo Baudo, il guru della tv».

Quindi come si sta attrezzando a questa sfida?

«Con le unghie, con i denti, con l’elmetto e pronta a vedere un dato di ascolto inferiore al suo. Insomma, a differenza della Domenica In dell’anno scorso che abbiamo quasi sempre battuto, quest’anno penso che gli ascolti della Rai saranno più alti. Vedremo».

Torna Pippo Baudo, condurrà Domenica In
Torna Pippo Baudo, condurrà Domenica In