La scuola elementare con una sola iscritta (e tre maestre)

A Trasquera, piccolo paesino di montagna, esiste una scuola con una sola iscritta e ben tre maestre

La scuola elementare con una sola iscritta Fonte: Facebook

La scuola elementare con una sola iscritta Fonte: Facebook

La scuola elementare di Trasquera ha raggiunto un record in Italia. È infatti l’istituto scolastico con meno alunni (uno solo) e più maestre (ben tre) nel nostro paese. Questo piccolo paesino di montagna nella zona estremo nord della val d’Ossola, in Piemonte, conta quest’anno una sola iscritta. Lei è la piccola Ingrid, ha 10 anni, frequenta la quinta elementare e ha a disposizione tre maestre.

Trasquera si trova a 1.100 metri di altitudine, conta oggi 370 residenti e dista circa 12 chilometri dal paesino di Varzo. D’inverno però arrivare sino a lì è praticamente impossibile a causa dei tornanti che si riempiono di ghiaccio e neve. La scuola non può dotarsi di uno scuolabus, né di un autista e i costi della struttura sono sostenuti totalmente dal Comune e dalla Regione tramite una legge sulla montagna.

Per il sindaco di Trasquera però questa scuola è importantissima e, anche se è frequentata da una sola alunna, ha il diritto e il dovere di rimanere aperta. “Non scherziamo. Se vogliamo che la montagna non si spopoli, che questi luoghi non diventino preda del dissesto, occorre fare in modo che giovani famiglie restino qui. E il primo servizio da garantire è l’istruzione” ha spiegato Arturo Lincio “Se anziché chiudere scuole nei paesini disagiati accorpassimo quelle dove strade e collegamenti sono agevoli, risparmieremmo dieci volte di più. E poi nel 2021 avremo nove iscritti”.

Ingrid, da parte sua, non sembra affatto turbata all’idea di essere a scuola, da sola, alle prese con tre maestre, fra interrogazioni e compiti in classe. “È un’avventura anche per me” ha spiegato Monica Egoli, che con la piccola alunna passa 22 delle 27 ore settimanali previste “avere una sola alunna permette di approfondire meglio ogni argomento, con Ingrid siamo amiche, ci diamo anche del tu. Certo lo svantaggio è che la bambina è sempre sola, non interagisce con altri coetanei”.

Anche Ingrid è soddisfatta e sogna di continuare a vivere fra le montagne, diventando magari una cuoca o una pasticcera. “Posso giocare nei prati senza pericoli e ho gli amici e le amiche, più grandi di me. Il futuro? Spero di continuare a vivere qui e di diventare una brava cuoca o pasticcera” ha raccontato.

La scuola elementare con una sola iscritta (e tre maestre)
La scuola elementare con una sola iscritta (e tre maestre)