Sanremo: vince Francesco Gabbani con “Occidentali’s Karma”

Finalissima del Festival di Sanremo. L'ultima serata ha visto trionfare Francesco Gabbani, seconda classificata Fiorella Mannoia, terzo posto per Ermal Meta

Ha vinto Francesco Gabbani, ha vinto l’allegria della sua canzone. Al secondo posto Fiorella Mannoia, signora di classe e di eleganza a cui Gabbani si è inchinato in diretta, subito dopo la proclamazione.

Terzo classificato Ermal Meta. Si sono scontrati al televoto finale i tre cantanti, con pezzi diversissimi tra loro. Una serata di sorprese che ha visto estromettere dalla fase finale – uno dopo l’altro – molti favoriti: Elodie, Sergio Sylvestre e Michele Bravi. “Occidentali’s Karma” ha sbaragliato su tutti.

I premi speciali assegnati stasera hanno visto una conferma del podio: Ermal Meta ha ricevuto il premio Mia Martini per la critica, Fiorella Mannoia il premio come miglior testo e Francesco Gabbani ha ricevuto il premio speciale Tim per essere stata la canzone più scaricata. Una sorpresa è stato il premio come miglior arrangiamento, consegnato ad Al Bano per la sua “Di rose e di spine”.

Un emozionato ma sempre impeccabile ed elegantissimo Carlo Conti ha aperto la serata con i Ladri di Carrozzelle con “Stravedo per la vita”. Il gruppo composto da musicisti diversamente abili si è esibito con un inno alla vita, allegro ed orecchiabile. Prima dell’inizio della gara il presentatore ha rivolto un grande applauso ai campioni e alle canzoni eliminate nelle serate precedenti.

16 sono i campioni in gara presentati dal conduttore insieme a Maria De Filippi: i loro brani sono stati sottoposti al giudizio di tre giurie (il 40% Televoto, il 30% la Giuria Demoscopica e 30% anche per la Giuria degli Esperti) fino a isolare i tre brani finalisti. Questi si sfidano al televoto finale. Una particolarità di questa serata è che prima di ogni esibizione i concorrenti hanno ricevuto un videomessaggio di “in bocca al lupo” da parte di persone e colleghi illustri: Elodie ha ricevuto il messaggio di Loredana Bertè, Sergio Sylvestre da Eros Ramazzotti, Ermal Meta da Fiorello.

Immancabile la cartolina di Maurizio Crozza che per la finale si presenta sul palco del Teatro Ariston con una delle sue migliori imitazioni: quella del senatore Antonio Razzi, e si esibisce anche in un’esilarante brano cantato,  “Attaccati al Trump”.

Il super ospite internazionale è Zucchero, che torna sul palco del Festival e che ha cantato prima dell’apertura delle esibizioni dei concorrenti in gara, e a metà gara, proponendo brani del suo ultimo album. L’artista con una carriera trentennale alle spalle, è stato premiato col Best European Tour 2016, e ha riproposto il brano “Miserere” che anni fa aveva pubblicato insieme a Luciano Pavarotti.

E per la serie anche l’occhio vuole la sua parte, quelli del pubblico si sono illuminati quando dalla scalinata del Teatro Ariston è scesa Tina Kunakey, la modella francese con origini italiane che in un vestito mozzafiato ha incantato i presenti e parlato  anche del suo amore per Vincent Cassel.

Una menzione speciale per il premio alla carriera riservato stasera alla fortissima Rita Pavone che dopo 55 anni di successi ha tenuto il palco dell’Ariston in modo perfetto. La cantante si è anche commossa visto l’applauso infinito e caloroso del pubblico a testimonianza del riconoscimento delle sue doti canore.

Durante la finale di Sanremo non è mancato l’ospite del mondo del cinema e del teatro: Enrico Montesano, che ha intrattenuto il pubblico con un monologo comico fatto di ricordi e imitazioni, e Geppi Cucciari, che ha inscenato un’improbabile situazione da C’è posta per te tra Maria De Filippi e Carlo Conti. Due momenti che hanno allentato la tensione della gara e che hanno fatto sorridere e divertire il grande pubblico del teatro e i telespettatori.

A fare ballare il teatro ci ha pensato Álvaro Soler che ha proposto un medley dei suoi brani e si è visto consegnare dischi d’oro e platino per le vendite dei suoi album. Ospiti della serata sono stati anche Carlo CraccoPaolo Vallesi e Amara che hanno cantato una canzone intitolata “Pace” ma che non è stata ammessa al Festival, ed Emanuele Fasano, protagonista di un video diventato virale in cui suonava il pianoforte in una stazione ferroviaria.

Sanremo: vince Francesco Gabbani con “Occidentali’s Karma”
Sanremo: vince Francesco Gabbani con “Occidentali’s Karma&...