Megan, la prima donna a capo della guardia reale inglese

Si chiama Megan Cuoto, ha 24 anni ed è destinata a entrare nella storia: è lei la prima donna a capo della Guardia Reale inglese

Per la prima volta nella storia dell’Inghilterra, a capo della Guardia Reale c’è una donna. Ed è persino giovanissima. È la ventiquattrenne Megan Cuoto, ed è stata lei a guidare lo scorso lunedì 40 soldati canadesi – che serviranno la Regina Elisabetta fino al 3 luglio a Buckingam Palace, al Palazzo di San Giacomo, alla Torre di Londra e al Castello di Windsor – nella celebre cerimonia del cambio della guardia (il Canada – che quest’anno festeggia il 150° anniversario della sua indipendenza – è uno dei 15 Paesi del Commonwealth in cui la regina è capo dello stato).

Diplomatasi al Royal Military College canadese nel 2014, e membro del secondo battaglione della fanteria leggera canadese della Principessa Patrizia, così Megan Cuoto è stata descritta dal suo comandante: «Il suo lavoro in questi anni è stato strepitoso. Data la particolare circostanza – che avviene una volta nella vita – perché non darle questa opportunità?». Ed è effettivamente stata – quella di lunedì – un’occasione da “una volta nella vita”: è infatti raro che la Guardia Reale non sia formata da uno dei cinque Regimenti di Guardia, e ancora più raro è che – a comporla – sia un reggimento esterno.

Interpellata sulla vicenda, Megan Cuoto ha dichiarato: «Per me è un grande onore e un piacere essere considerata alla pari dei miei commilitoni. Ognuno dei miei compagni sarebbe stato ugualmente felice di essere il capitano della Guardia Reale inglese. Io sono allo stesso tempo molto onorata di essere stata scelta senza distinzione per il mio genere».

Megan, la prima donna a capo della guardia reale inglese

Fonte: Twitter

E, poco prima del suo “debutto”, ha dichiarato di sentire una sorta di stress positivo ma di essere tranquilla, date le lunghe prove dei giorni precedenti. «Questo è soltanto un altro giorno di lavoro, ma uno veramente speciale per me» ha dichiarato all’inizio della cerimonia.

L’accesso alle donne in tutti i ruoli operativi, all’interno delle forze armate canadesi, è realtà già da diversi anni. Mentre è solo dal 2016 che la Gran Bretagna ne permette il combattimento in prima linea. Ma, la vicenda di Megan Cuoto, dimostra che anche l’Inghilterra – all’incedere delle donne – è ormai pronta.

Megan, la prima donna a capo della guardia reale inglese
Megan, la prima donna a capo della guardia reale inglese