Mauro Icardi a C’è Posta per Te. “Sei un fuoriclasse”

Mauro Icardi regala la maglia da capitano e una partita a San Siro a Ciro, che si è sacrificato per mantenere la famiglia

Mauro Icardi è il primo ospite speciale di C’è Posta per Te. Il campione di calcio, capitano dell’Inter interviene nella trasmissione di Maria De Filippi, chiamato dalla signora Isa, che vuole fare una sorpresa al figlio Ciro. Come tutte le sere Maria racconta con il suo programma emozioni e sentimenti intensi, che parlano della vita di tutti gli italiani. La signora Isa ha perso il marito, inizialmente forse malato di cuore ma poi si scoprì che si trattava di polmoni, per non far vivere la malattia del padre ai suoi figli cerca di non dire loro la verità, ma si sente in colpa perché il padre non è guarito ed è tornato in cielo.

Dopo la morte del padre Ciro inizia a prendere su di sé la responsabilità della famiglia, studiando e lavorando in contemporanea, prendendo il posto del padre e indossando come lui il grembiule da macellaio. Basta partite di calcio con gli amici, anche se Ciro questo sport lo ama tanto. Per ringraziarlo e fargli sentire tutto il suo affetto la mamma decide di regalargli l’incontro con il suo campione di calcio, Mauro Icardi. Dopo la lettura della lettera di mamma Iris, che è rimasta sola con quattro figli, arriva in studio a C’è Posta con Te il capitano dell’inter Mauro Icardi, che abbraccia e saluta calorosamente Ciro, portandogli dei regali e raccontandogli un po’ della storia della sua famiglia.

“Mi hanno raccontato la tua storia e posso dire che sei un fuoriclasse, sappi che la tua mamma è cambiata un po’ da quanto è successo tutto, sicuramente andrà meglio per te e i tuoi fratelli e sicuramente tornerete ad essere felici” dice il capitano dell’Inter a un Ciro commosso che non trattiene le lacrime.  “Aldilà di questo io ti voglio dire che nella mia famiglia c’è stata una storia molto simile alla tua” continua Mauro Icardi a C’è Posta per Te “Quando era un ragazzino mio papà ha perso il padre, ha dovuto lasciare il calcio ed è andato a fare il macellaio, proprio come te. Poi mio padre si è sposato e ha avuto dei figli: il mio consiglio è di continuare a fare quello che stai facendo adesso per la tua famiglia. Una frase che mi ha detto sempre mio padre è di guardare sempre avanti, dobbiamo essere forti e fare il meglio per tutti quelli che ci sono cari”. Dopo queste parole Mauro Icardi regala a Ciro la sua maglia dell’Inter, quella da capitano, più un regalo speciale: visto che Ciro è capitano della sua famiglia, Icardi gli regala la fascetta da capitano. Un’altra sorpresa: Icardi tira fuori la foto dello stadio di San Siro e indica a Ciro dove si trova il suo palco, per invitarlo a vedere la partita che preferisce con tutta la famiglia. “Sei ospite mio, avrai l’aereo, l’hotel, tutto a Milano da parte mia” conclude il campione di calcio, che ha dato prova di essere anche un campione del cuore. Ultimo regalo di Mauro Icardi, che porge un astuccio a Ciro dicendo: “so che ti piace disegnare e io voglio farti questo regalo per fare tutti i tuoi disegni. Da oggi si inizia una nuova vita, ti meriti tutto”.

Mauro Icardi a C’è Posta per Te. “Sei un fuoriclasse”
Mauro Icardi a C’è Posta per Te. “Sei un fuoriclasse”