Matteo Renzi si commuove dopo aver ringraziato la moglie, Agnese Landini

Un nodo in gola rompe la voce di Matteo Renzi quando si rivolge alla moglie e ai figli per aver sopportato la fatica di stargli accanto. E lei sembra trattenere le lacrime

Matteo Renzi annuncia le dimissioni dopo la sconfitta al Referendum costituzionale. Lo fa con un discorso a Palazzo Chigi. E con voce rotta dalla commozione conclude con un ringraziamento speciale alla moglie e ai figli.

Dal canto suo la first lady, Agnese Landini, non lo abbandona neanche un istante. Rimane al suo fianco mentre visibilmente commosso annuncia che lascerà l’incarico. Lo guarda teneramente, anche lei emozionata, mentre le si rivolge con queste parole:

Grazie ad Agnese, per aver sopportato la fatica di questi mille giorni e per come ha splendidamente rappresentato il nostro Paese. Grazie ai miei figli. Sono stati mille giorni che sono volati, ora per me è tempo di mettersi in cammino.

La Landini ascolta il marito in un angolo della sala dei Galeoni di palazzo Chigi, mentre il Premier dichiara la sua sconfitta. Sembra a stento trattenere le lacrime, ma riesce con sforzo ad accennare un timido sorriso a Renzi, quasi a incoraggiarlo, a fargli sapere che lei apprezza i ringraziamenti e sarà sempre al suo fianco.

Al termine del discorso il presidente del Consiglio uscente abbraccia la moglie che in questo frangente appare essere il suo sostegno.

Agnese e Matteo in questi mille giorni si sono presentati come una coppia molto affiatata, quasi fossero gli Obama italiani. Recentemente il premier aveva fatto una sorpresa per i 40 anni della moglie, organizzandole una cenetta romantica in uno dei ristoranti più esclusivi di Firenze.

Matteo Renzi si commuove dopo aver ringraziato la moglie, Agnese Landini
Matteo Renzi si commuove dopo aver ringraziato la moglie, Agnese ...