Le Iene: il delfino è servito nel piatto, in un ristorante del Lazio

Mangiare pesce protegge dall’Alzheimer e migliora la memoria. In particolare, il pesce azzurro previene l’ictus. Ma attenzione a quale pesce ci servono nel piatto. E’ accaduto, infatti, in un ruistorante del Lazio, che venisse servito delfino come prelibatezza ad alto costo. I delfini, però, sono animali protetti da convenzioni internazionali. In Europa pescarli o ammazzarli è reato. E se rimane impigliato nelle reti, i pescatori devono segnalarlo alla capitaneria. Questo lo dice la legge. Ben diverso quel che succede, in pratica, nei mari italiani e nei ristoranti in cui viene servito sottobanco mosciame, ovvero filetto essiccato,  di delfino. Anche detto "groppone".  

A svelarlo, un servizio delle Iene, condotto da Giulio Goria. Parola d’ordine "Black", perché non si può ordinare ufficalmente. Tutto è fatto sotto banco. E il delfino costa caro, sui 180 euro al chilo, quasi quanto la bottarga di tonno.

"Il filetto di delfino affumicato è delizioso…fatto coi pomodorini, un po’ di sedano e peperoncino sopra. Io lo mangio a mozzichi, mi piace proprio tanto" confessa un avventire, ignaro di essere registrato.  "Certo, ti mangi 100 euro in 10 minuti" .

I poveri delfini finiscono impigliati per sbaglio nelle reti dei pescatori e se non sono morti gli danno una mazzata in testa. Ma c’è anche chi 

li pesca apposta. Ese li fermano? Nessun problema, li spacciano per squali.
 
Le Iene: il delfino è servito nel piatto, in un ristorante del Lazio
Le Iene: il delfino è servito nel piatto, in un ristorante del L...