Cos’è Hygge, il metodo danese per essere felici

Hygge è il metodo danese per essere felici, ecco come applicarlo nella vita quotidiana

Da ben 40 anni la Danimarca è uno dei paesi più felici al mondo, tutto merito di Hygge, una parola che racchiude un universo e che è il segreto della felicità degli abitanti di questo paese. Ma cosa è Hygge? Partiamo dalle basi: si tratta di una parola danese e norvegese che deriva dal germanico “hyggja” e significa letteralmente “essere soddisfatti”. In Danimarca viene utilizzata però per indicare qualcosa di più: un’atmosfera che provoca senso di accoglienza, di comodità, di familiarità e di piacere.

Con la parola Hygge possiamo definire l’antica tradizione danese che rende speciale ogni luogo e ogni momento creando un senso di intimità e di comfort. Hygge rappresenta il piacere di una cioccolata calda mentre fuori fa freddo, di un pomeriggio sul divano leggendo il proprio libro preferito o di una cena intima con le persone che si amano.

Più specificatamente la parola Hygge viene associata alla casa ed alla sua atmosfera. Per i danesi infatti la felicità ruota soprattutto intorno alla propria abitazione, per questo si sforzano di renderla accogliente e rilassante. Considerando le temperature molto basse che si registrano e il fatto che le giornate durano poco, il luogo in cui vivono ha un valore speciale per i danesi.

 

 

Una casa per essere Hygge deve essere arredata con oggetti belli, con coperte, cuscini e candele con luce soffusa, insomma, tutti elementi che rendano l’ambiente domestico un luogo in cui rifugiarsi e sentirsi al sicuro dopo una lunga giornata. Una volta entrati nel loro “nido” queste popolazioni non si lasciano divorare dai problemi e dai pensieri, ma abbandonano i doveri per passare del tempo di qualità con le persone che amano. Si riuniscono nelle case con gli amici, organizzano cene, passano pomeriggi a chiacchierare con il proprio partner e a dedicarsi a ciò che amano.

Hygge è tutto questo e molto altro: è un modo di vedere la vita, di rapportarsi ad essa. Chi segue il metodo Hygge trova la felicità nelle piccole cose e non si “castiga”, ma si concede piccoli piaceri, si coccola e trova il tempo di dedicarsi a chi ama, coltivando i rapporti interpersonali. Uno stile di vita da cui tutti dovremmo prendere esempio.

Cos’è Hygge, il metodo danese per essere felici
Cos’è Hygge, il metodo danese per essere felici