Diritti a Todi: diritti umani e sviluppo sostenibile

Queste le parole chiave della seconda edizione del festival. Giurie d'eccezione e temi di strettissima attualità

Human Rights International Film Festival è un festival internazionale di cinema documentaristico, promosso dall’Associazione Culturale Teatri di Nina e Own Air. L’evento vedrà la sua seconda edizione a Todi dal 25 al 28 gennaio 2017. Tema portante del festival sarà l’approfondimento di tematiche riguardanti i diritti umani e lo
sviluppo sostenibile, attraverso lo strumento dell’audiovisivo e in particolare del documentario d’Autore. Il concorso Diritti a Todi è rivolto a documentaristi e cineasti che hanno realizzato opere legate ai diritti umani e attenti all’introduzione di elementi d’innovazione nella struttura narrativa. Degne di particolare attenzione saranno le opere prime presentate da giovani autori. La Direzione Artistica del festival è assegnata a Francesco Cordio, regista di documentari e organizzatore di eventi legati all’arte.

La manifestazione nasce dalla sinergia tra due realtà legate all’audiovisivo e alla produzione culturale: l’Associazione Culturale Teatri di Nina e la società di produzione e Own Air, specializzata nella realizzazione di documentari su tematiche a elevato impatto sociale. Le due diverse realtà, da cui l’iniziativa origina e prende forma, trasmetteranno al festival, da un lato attenzione e sensibilità verso il tipo di contenuto veicolato, dall’altro, competenze tecnicoartistiche complementari nell’ambito dell’intrattenimento e della produzione culturale.

Lo scopo del Festival è duplice: promuovere e diffondere il documentario d’autore, favorendo il confronto tra i registi, incrementare la sensibilità del pubblico sulle tematiche oggetto del festival, incentivando la cultura cinematografica fra residenti e turisti.

Il Festival si articola in diverse sezioni:

  • Concorso internazionale di Documentari: rivolto a opere italiane e internazionali della durata superiore a 30 minuti, prodotte dal gennaio 2014 e inerenti le tematiche dei diritti umani e dello sviluppo sostenibile
  • Concorso internazionale di Cortometraggi d’autore e animazioni: rivolto a opere internazionali e italiane della durata inferiore ai 30 minuti, prodotte dal gennaio 2014 e inerenti le tematiche dei diritti umani e dello sviluppo sostenibile

Le opere per entrambi i concorsi potranno essere documentarie, di fiction o di animazione.

Per le sezioni competitive, il Festival si avvarrà di due Giurie Ufficiali di caratura internazionale, composte da esperti nel settore dell’audiovisivo o legate, più in generale, al mondo dell’arte e della cultura. La Giuria della sezione Concorso internazionale di Documentari assegnerà due premi (primo e secondo classificato), di cui il primo in denaro.

La Giuria della sezione Concorso internazionale di Cortometraggi d’autore e animazioni, associata all’Associazione autoriale del settore dell’audiovisivo “100 Autori”, assegnerà due premi (primo e secondo classificato), di cui il primo in denaro. A tutti i premiati verrà assegnata inoltre un’opera d’arte, realizzata con materiale di recupero da affermati artisti umbri e l’iscrizione gratuita all’Associazione 100 Autori.

Le Giurie ufficiali della seconda edizione del Festival vantano la presenza delle seguenti personalità:
GIURIA LUNGOMETRAGGI
Daniele Vicari (Presidente di Giuria) – regista
Riccardo Chiattelli – Direttore rete televisiva LaEffe
Maurizio Di Rienzo – giornalista e critico cinematografico
Vittorio Sclaverani – organizzatore culturale, Presidente del Consiglio Direttivo dell’Associazione
Museo Nazionale del Cinema – Movie on the road
Daniele Silvestri – cantautore

GIURIA CORTOMETRAGGI
Camilla Filippi (Presidente di Giuria) – attrice
Esther Elisha – attrice
Davide Marengo – regista
Leandro Picarella – regista

GIURIA STAMPA
Carlo Ciavoni (repubblica.it)
Maria Cuffaro (TG3)
Claudia Di Pasquale (Report)
Vittorio Longhi (New York Times)
Giorgio Zanchini (Rai – Radio e televisione)

GIURIA STUDENTI
Tutte le sezioni competitive parteciperanno inoltre al Premio Jacopone assegnato da una Giuria Di Studenti composta da una delegazione di alunni degli Istituti Scolastici del territorio

PATROCINI
Regione Umbria – Comune di Todi – UNHCR – Università degli Stranieri di Perugia

Diritti a Todi: diritti umani e sviluppo sostenibile
Diritti a Todi: diritti umani e sviluppo sostenibile