Bruce Springsteen dedica una canzone alle vittime del terremoto

Durante il suo ultimo concerto Bruce Springsteen ha deciso di dedicare una canzone alle vittime del terremoto

Bruce Springsteen ha sorpreso tutti il 25 agosto scorso, dedicando alle vittime del terremoto in Italia una delle sue canzoni più belle: “My city of ruins“. The Boss si stava esibendo al Metlife Stadium di New Jersey quando la sua attenzione è stata attirata da un fan italiano che agitava un cartellone con su scritto“Per il terremoto in Italia – canta – My city of Ruins”. Bruce Springsteen ha letto la scritta e ha deciso di accontentare l’italiano Giovanni Cozzani, dedicando a tutte le persone colpite dal terremoto la sua canzone.

Un momento davvero emozionante, reso ancora più bello dalla commozione che Springsteen ha messo nell’interpretare la canzone. The Boss è solo l’ultima fra le tante star di fama internazionale che hanno espresso il loro cordoglio e il loro dolore a seguito del terremoto che ha colpito il centro Italia. Prima di lui sui social le attrici Alyssa Milano e Shannen Doherty si erano dette affrante per quanto accaduto al nostro paese.

Lady Gaga invece ha fatto qualcosa di più, dichiarando su Twitter di voler fare una generosa donazione alle vittime del terremoto, al fine di favorire la ricostruzione delle città distrutte dal sisma. “Prego per le persone in Italia colpite dal terremoto” ha scritto qualche giorno fa Lady Gaga su Twitter “La mia famiglia farà una donazione per aiutare a ristrutturare queste bellissime città”. Ora non è da escludere che anche Bruce Springsteen decida di destinare una donazione a chi ha perso tutto nel terremoto del Centro Italia.

The Boss infatti è legatissimo al nostro paese e più di una volta ha espresso il suo grande amore per l’Italia, dove torna sempre molto volentieri. “Sono tornato a casa” aveva detto durante uno dei suoi ultimissimi concerti a Napoli, dove aveva cantato anche delle canzoni napoletane. Qualche tempo fa Bruce Springsteen si era reso protagonista di un’altra dedica sul palco. Questa volta in occasione della tragica morte di Prince, a cui aveva dedicato il singolo “Purple rain”. 

Bruce Springsteen dedica una canzone alle vittime del terremoto