Bebe Vio pro vaccino contro la meningite: la foto commuove

La grande fotografa Anne Geddes ha immortalato la campionessa italiana e altri 5 atleti paralimpici per sensibilizzare sulla vaccinazione contro la meningite

Beatrice Vio, meglio nota come Bebe, l’atleta paraolimpica vincitrice dell’oro nel fioretto individuale a Rio, contrasse la meningite quando aveva 11 anni. A causa di questa terribile malattia le furono amputati tutti e quattro gli arti. La campionessa insieme ad altri 5 atleti ha partecipato alla campagna “Win for Meningite” per sensibilizzare l’opinione pubblica alla vaccinazione contro questa patologia.

Bebe, la ciclista americana Jamie Schanbaum, il rugbista Nick Springer, il portoghese Lenine Cunha, la canadese Madison Wilson-Walker e la brasiliana Suélen Marcheski de Oliveira sono stati immortalati dalla grande fotografa Anne Geddes insieme ad alcuni neonati per diffondere il messaggio che la meningite è prevenibile grazie alla vaccinazione dei bambini.

L’idea della campagna è proprio di trasformare l’esperienza negativa e di grande dolore di questi atleti in un insegnamento positivo. Gli scatti della Geddes sono di grande impatto e hanno suscitato grande commozione in Rete ottenendo migliaia di like sulla pagina Facebook della fotografa.

Bebe Vio pro vaccino contro la meningite: la foto commuove
Bebe Vio pro vaccino contro la meningite: la foto commuove