Al Bano colpito da malore, i medici parlano delle sue condizioni

Il cantante è ancora ricoverato ma le sue condizioni sono in via di miglioramento. Nessun danno alle corde vocali

Al Bano è ancora ricoverato al reparto di Neurologia dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il cantante è stato colpito da un’ischemia cerebrale nella notte tra il 19 e il 20 marzo. Ora sta meglio, ma ci vorrà molto riposo e molta pazienza prima che possa riprendere la sua vita di prima. Comunque sta reagendo bene alle terapie. Il primario Giorgio Trianni che lo ha in cura si dice fiducioso: “Non mostra una reazione depressiva”, come accade spesso in questi casi.

I medici dunque sono speranzosi e Silvana Melli, direttrice generale della Asl Lecce ha rivelato a Pomeriggio 5 che il leone di Cellino San Marco:

Non ha avuto danni alle corde vocali. La ripresa è stata molto rapida. La prossima intervista la farà direttamente lui.

L’errore più grave commesso da Al Bano, spiega la dottoressa, è di aver trascurato i sintomi.

Si è trattato di un episodio che è stato abbastanza tranquillo perché si è intervenuti prontamente. Ma sicuramente ha sottovalutato i sintomi e non bisogna mai sottovalutarli.

Il magazine Oggi ha ricostruito i momenti drammatici del malore che ha colpito Al Bano. Lui è stato sempre cosciente e ha ripetuto più volte dopo la diagnosi di ischemia: “Ora sto meglio, ma che paura!”.

L’ex marito di Romina si è sentito male mentre tornava in Puglia da  Sambuceto, in Abruzzo. All’altezza di Pescara si sono presentati gli stessi dolori che già lo avevano colpito lo scorso inverno, quando è stato operato dopo due infarti, e aveva difficoltà a parlare. Al telefono avrebbe detto a Loredana Lecciso di voler tornare a Cellino, ma lei lo ha convinto a fermarsi a Bari per accertamenti dove lo ha raggiunto il medico curante. Poi il trasferimento al nosocomio di Lecce. Un intervento tempestivo quello della compagna, che si è subito precipitata al suo capezzale, grazie al quale probabilmente si è salvato.

Oggi riporta anche le parole della figlia, Cristel Carrisi. Alle proteste di Al Bano di voler tornare quanto prima a cantare, avendo già fissate molte date, lei ha replicato: “Papà, il Cremlino sarà sempre lì, noi qui abbiamo bisogno di te”.

Al Bano colpito da malore, i medici parlano delle sue condizioni
Al Bano colpito da malore, i medici parlano delle sue condizioni