Adele cancella anche gli ultimi due concerti: “Ho il cuore a pezzi, perdonatemi”

Adele affida ai social tutto il suo dispiacere. E annuncia di dover annullare i due concerti in programma a Wembley. Il motivo? È nella voce

Con un lungo e sofferto post pubblicato sui suoi canali social, Adele ha annunciato di essere stata costretta ad annullare gli ultimi due concerti, in programma a Wembley oggi – sabato 1 luglio – e domani. “Non so nemmeno come cominciare. Quelli delle ultime due notti a Wembley sono stati i più grandi e i più bei show della mia vita”, scrive la cantante. “Ho dovuto spingere la mia voce più di quanto faccia normalmente. E ho avvertito sistematicamente la necessità di schiarirmi la gola, soprattutto durante l’ultima serata. Ho visto il mio dottore questa sera, e mi ha confermato che ho danneggiato le mie corde vocali” prosegue, chiarendo il motivo per cui non potrà esibirsi al Wembley Stadium per le due date conclusive del suo tour.

“Dire che ho il cuore a pezzi sarebbe un eufemismo”, confessa Adele. Che dice di aver iniziato ad assumere steroidi e altre medicine per aiutare la sua voce, e di aver pensato di esibirsi comunque la domenica sera. Per poi decidere di non farlo, per evitare di cadere a pezzi davanti ai suoi fan. La celebre pop star – che in passato aveva peraltro dichiarato di voler chiudere coi concerti, per lei fonte di troppa ansia -, con i suoi ammiratori, ha infatti un rapporto specialissimo. Tanto che, considerata l’ipotesi di salire sul palco per cantare in playback, l’ha subito scartata.

“Non ho mai fatto e non potrei mai, nemmeno in un milione di anni, farvi una cosa simile. Non sarebbe la vera me, quella sul palco. Vi prego di perdonarmi. E vi chiedo scusa per queste due serate che avreste voluto trascorrere con le persone che amate, e per i ricordi che non potrete avere”

scrive ancora, in quel post, Adele.

E così, il tour della cantante inglese – che ha ricevuto solo quest’anno cinque riconoscimenti ai Grammy Awards -, si chiude con due date d’anticipo. Dopo le 121 esibizioni che l’hanno vista cantare in America, in Europa, in Australia e in Nuova Zelanda. Se i concerti dell’1 e 2 luglio non dovessero essere riprogrammati – e al momento non c’è alcun indizio che lo faccia sospettare –, tutti i biglietti sarebbero ovviamente rimborsati. Come ha assicurato la cantante stessa.

Post Adele

Fonte: Facebook
Adele cancella anche gli ultimi due concerti: “Ho il cuore a pezzi, perdonatemi”
Adele cancella anche gli ultimi due concerti: “Ho il cuore a pezzi,&...