8 marzo, musei gratis e cinema a 2 euro per la Festa della Donna

Iniziative volute e annunciate dal ministro Dario Franceschini

Anche quest’anno, per celebrare l’8 marzo, le donne potranno accedere gratuitamente a musei, aree archeologiche e monumenti statali.

È questa l’iniziativa voluta dal ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Dario Franceschini.

Il ministro, inoltre, ha invitato i direttori dei musei ad organizzare visite, eventi e manifestazioni che abbiano come tema la Giornata Internazionale della Donna.

L’iniziativa ha anche un suo hashtag, #8marzoalmuseo, con cui si può commentare o recepire informazioni sui social network, Twitter soprattutto.

C’è anche un sito web istituzionale di riferimento – www.beniculturali.it/8marzo2017 – dove si può consultare l’elenco degli appuntamenti culturali in programma in Italia, al momento 90, divisi per Regione.

E per chi preferirà festeggiare l’8 marzo al cinema, sempre Dario Franceschini ha reso noto, con un tweet, la proroga per tre mesi di cinema2day e ha ringraziato i produttori, i distributori e gli esercenti cinematografici per aver accolto i tanti appelli online per proseguire con il cinema a due euro il secondo mercoledì del mese in oltre 3 mila sale in tutta Italia.

8 marzo, musei gratis e cinema a 2 euro per la Festa della Donna
8 marzo, musei gratis e cinema a 2 euro per la Festa della Donna