Sono ingrassata: e ora come mi vesto?

La nostra lettrice è passata da una 42 a una 46 e non sa più cosa mettersi

Rossella Migliaccio

Rossella Migliaccio Consulente di Immagine

Cara Rossella mi chiamo Elena e ho 29 anni. Negli ultimi mesi a causa di un problema alla tiroide ho messo su parecchio peso. Il risultato è che sono passata da una taglia 42 a una 46! Non sono molto alta, poco meno di 165 centimetri, quindi puoi capire che la mia figura si è modificata davvero!!! Mi sembra che non ci sia niente che mi stia bene… ti prego aiutami tu e dimmi se c’è qualche accorgimento che noi rotondette possiamo usare per essere alla moda e femminili ma a nostro agio con la ciccetta!!! Grazie, un abbraccio

Cara Elena,

il quesito che mi poni è piuttosto comune e più che mai attuale.

Ti darò un po’ di dritte giocando sulle principali tecniche di camouflage:

  • Per snellire otticamente la silhouette, riduciamo il numero di colori che indossiamo: i vari stacchi cromatici infatti, finirebbero per spezzare la figura. In particolare, ti consiglio di evitare i forti contrasti tra maglia e pantalone.
  • Un trucco incredibilmente efficace è quello di scoprire le parti ossute della figura: mascelle, clavicole, polsi, caviglie, … Si chiamano “skinny bits” e giocano su un’illusione ottica che dà alla figura un aspetto più minuto. Bene dunque le maniche a tre quarti, gli scolli a V, i capelli corti o portati lontani dalle spalle; insomma tutto ciò che lasci scoperti i nostri skinny bits!
  • Evitiamo di aggiungere ulteriore volume alla figura con fronzoli tipo balze, drappeggi, sbuffi, tasconi, patte, ecc. Usiamo invece linee e tessuti semplici.
  • Un altro segreto è quello di usare linee verticali o diagonali che allungano la silhouette.
  • Inutile che dire che abiti scuri (non necessariamente neri) e tacchi aiutano sempre…

Fonte: DiLei

Rossella Migliaccio Consulente di Immagine Rossella Migliaccio è consulente di immagine e lavora a Milano, Londra, Lugano e Zurigo. E' anche specialista in Personal Branding e Bridal Styling e fa parte dell'Association of Image Consultants International. Si è laureata in Marketing all'Università Bocconi. E' diplomata in Image, professional development skills and personal branding presso il London Image Institute. Ha inoltre conseguito un attestato di personal shopper presso l'Istituto Europeo di Design. Il sito di Rossella Migliaccio http://www.rm-style.com

Sono ingrassata: e ora come mi vesto?