Perché la borsa Kelly di Hermès si chiama così

Kelly Hermes: la borsa divenuta ormai una delle it bag più ricercate ed apprezzate da tutte le donne che ha preso il nome dalla Principessa di Monaco

Kelly Hermes è una delle borse più rinomate che ha acquistato molto valore col trascorrere del tempo per le donne di tutte le età. La sua storia ha origine intorno gli anni ’20 a causa di una genialata di Emile-Maurice Hermès, ovvero la nipote del fondatore della griffe, la quale ha dato vita alle prime borse Hermes dallo stile raffinato, versatile e allo stesso tempo semplice ed agevole. Insieme alla Birkin, spicca la Kelly Hermes, ovvero un modello molto pratico a forma di trapezio, dal fondo inflessibile e dalla chiusura con lucchetto centrale.

La borsa prende il nome di Kelly Hermes unicamente intorno gli anni ’50, da alcuni scatti che ritraevano la Principessa di Monaco Grace Kelly, la quale amava sfoggiare sempre la sua borsa preferita. Inoltre, la principessa ne era talmente appassionata da non essere mai soddisfatta ed amava possederne tantissime. La Kelly Hermes era per lei anche un’affidabile compagna, poiché grazie alla sua forma trapezoidale le permetteva di mascherare con facilità il pancino della sua prima gravidanza.

Questo modello è ormai disponibile in tantissimi colori molto differenti fra loro, da cui spiccano numerose varianti come vitello, coccodrillo, struzzo oppure pellami di svariate tipologie. Chi predilige uno stile più moderno può invece optare per i modelli più vivaci in paglia e rafia, oppure è possibile scegliere anche il pvc trasparente. Insomma, qualsiasi sia il colore e la variante, la Kelly Hermes assicura sempre tantissimo fascino ed attrazione per tutte le donne. Questa it bag è disponibile in ben sette dimensioni diverse, tra cui la Kelly 32 e la Mini Kelly.

Il costo può variare a seconda delle misure, ma ciò che è certo è che il prezzo minimo è 3000 euro. E’ sicuramente un costo che lascia di stucco data la somma eccessiva, ma non bisogna dimenticare che si tratta di una borsa completamente personalizzabile. Ebbene sì, chi proprio non può farne a meno, dovrà mettersi in lista d’attesa affinché la personalizzazione venga messa in atto. Ma alla fine ne varrà la pena, poiché dopo lunghi mesi di attesa, si potrà avere tra le proprie mani una borsa completamente originale ed unica per un look impeccabile.

Perché la borsa Kelly di Hermès si chiama così