Kim Kardashian e i sandali stretti che stritolano i piedi. Orrore

A neanche un anno dal parto Kim Kardashian è tornata in splendida forma anche grazie a una dieta speciale. Orgogliosa della sua linea ritrovata, Kim posta foto in bikini dalla Thailandia dove il décolleté prosperoso e soprattutto il famoso lato B sono esaltati.

L’unica cosa per cui proprio non riesce a trovare rimedio sono i piedi gonfi. Certo non si mette d’impegno, dato che continua a portare sandali stretti stretti da gladiatore che le strizzano le caviglie creando l’antiestetico effetto "salsicciotto". Se i sandali sono un must da star, la Kardashian può benissimo continuare a portarli, solo deve cambiare modello e misura.

I piedi gonfi in gravidanza sono un problema piuttosto comune. In genere, il gonfiore è dovuto all’accumulo di liquidi nel tessuto adiposo sottocutaneo. Una delle cause sono le calzature sbagliate. Quindi Kim basta piedi "tatuati" da lacci, reti, cinturini alla schiava. Almento per il giorno del matrimonio con Kanye West a maggio. Perciò, ecco alcuni modelli di scarpe da sposa di tendenza.

Kim Kardashian e i sandali stretti che stritolano i piedi. Orrore