Il vostro matrimonio a prova di inverno!

Sposarsi è un viaggio bellissimo e le stagioni che pure vedono scorrere preparativi e festa sono un vero e proprio palcoscenico

Simona Spinola

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it

Sposarsi è un viaggio bellissimo e le stagioni che pure vedono scorrere preparativi e festa, non sono solo qualcosa sullo sfondo, ma un vero e proprio palcoscenico con cui inevitabilmente e piacevolmente interagire, tra scelta dei colori e clima e ambientazioni. E se è vero che le stagioni principali per convolare a nozze restano primavera ed estate, l’inverno nella sua eleganza silenziosa sta facendosi strada anche nel mondo del wedding. Scopriamo perché in quest’intervista alla redazione di Zankyou.it, il portale leader nel settore wedding da quasi 10 anni.

Serena Cevenini

Serena Cevenini

Iniziamo subito!

Sempre più coppie decidono di celebrare le proprie nozze durante la stagione invernale. Quali sono i motivi di tale scelta?
Uno dei principali vantaggi del matrimonio invernale consiste nella possibilità di trovare e scegliere location, chiesa e tutti i fornitori in tutta tranquillità e con la possibilità di ottenere da loro sconti vantaggiosi, impensabili in alta stagione. Sarà possibile permettersi “il lusso” di decidere di sposarsi all’ultimo minuto, senza dover rincorrere i fornitori per accaparrarsi la data giusta.

Quali sono alcune ambientazioni dove svolgere la cerimonia?
Immaginate un antico monastero innevato o in una chiesetta in montagna, oppure in città che nel periodo natalizio si trasforma con mille luci.

E per il ricevimento e il menù quali sono alcune idee?
Non avendo “il fattore tempo” che in primavera-estate costituisce un’incognita ci si può concentrare su un’unica soluzione, la sala di un castello con il camino acceso, una romantica baita in montagna, la sala di un grande albergo o perché no una tensostruttura trasparente nel bel mezzo di un parco innevato.
Per quanto riguarda il menù, sicuramente c’è la possibilità di proporre menù molto “calorici”: ricchi aperitivi, salumi, selezioni di formaggi, paste ripiene, risotti o zuppe, secondi di carne rossa e selvaggina, il tutto accompagnato da dell’ottimo vino. Per terminare la torta nuziale seguita da un ricco buffet di dolci, strudel, frutta da immergere in una fontana di cioccolato, piccole sacher, meringhe e pralinerie di ogni tipo.

Per quanto riguarda l’allestimento?
Le decorazioni potranno spaziare dal più classico tema natalizio, via libera al rosso, all’oro, all’uso delle pigne, muschio, al bianco, fino ad arrivare al più elegante all’argento abbinato al bianco all’azzurro e poi tante tantissima candele, anche in tema di allestimento non resta che sbizzarrirsi. Ecco qui le idee piú belle per il 2017

Insomma, se volete ridurre al minimo i problemi organizzativi, essere originali e anche un po’ sofisticati, osate pure, sfidate in freddo e decidete di sposarvi in inverno!

Foto via Serena Cevenini

Salva

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it Responsabile di comunicazione per Zankyou.it, Simona, laureata in Comunicazione con un master in Editoria on/off line, ha maturato ampia esperienza in uffici stampa, case editrici ed agenzie di pubblicità. Adora la fotografia, i cactus, i viaggi improvvisati zaino in spalla, sente forte e chiaro il richiamo dell'Asia. Per lavoro scrive e nel tempo libero pure, sempre attenta a catturare nella blogosfera idee originali da proporre alle future spose Zankyou. Ma - per carità - non chiedetele se si vuole sposare. https://www.zankyou.it/

Il vostro matrimonio a prova di inverno!