Sempre più difficile conciliare lavoro e figli: le mamme si licenziano

Conciliare lavoro e figli è sempre più difficile per tantissime donne che scelgono di lasciare il proprio impiego per curare la famiglia

Conciliare lavoro e famiglia è sempre più difficile, così le mamme finiscono per licenziarsi. Un fenomeno, quello delle donne che lasciano il proprio impiego, che sarebbe in aumento. Lo confermano i dati diffusi in questi giorni, che ci restituiscono un’immagine dell’Italia tutt’altro che rassicurante per il sesso femminile. Le donne non hanno solamente difficoltà a trovare lavoro e spesso sono discriminate, ma sono anche costrette a lasciarlo dopo aver avuto il primo figlio.

Il motivo? L’impossibilità di coincidere la cura dei bambini con gli impegni lavorativi. Una vera e propria impresa in cui poche, purtroppo, riescono. Per comprendere la portata di questo fenomeno basti pensare che solamente nel 2016 il 78% delle dimissioni riguardava le mamme lavoratrici e oltre il 40% motivava questa scelta con la difficoltà di conciliare lavoro e famiglia. Un aumento, quello registrato lo scorso anno, pari al 44% rispetto al 2015.

Ma cosa spinge le donne a mollare un impiego, che magari le soddisfa anche, per rimanere a casa a prendersi cura dei figli? Le motivazioni sarebbero principalmente tre: l’assenza di parenti a cui chiedere aiuto (come per esempio i nonni), i costi per l’assistenza di un neonato e la mancata iscrizione al nido.

Le mamme dunque si troverebbero costrette a dire addio al lavoro a causa di uno scarso supporto da parte delle istituzioni e del resto della famiglia, ma soprattutto di un sacrificio altissimo in termini economici. Molto spesso le lettere di dimissioni arrivano dopo la mancata accettazione del figlio al nido, ma anche quando non si riesce ad ottenere il part-time e quando il lavoro diviene inconciliabile con la cura della famiglia. Strumenti come il bonus asili nido, il premio alla nascita e il voucher baby sitting, inseriti nella legge di Bilancio 2017 potrebbero forse migliorare la situazione, anche se i risultati molto probabilmente si vedranno fra qualche anno.

Sempre più difficile conciliare lavoro e figli: le mamme si licenziano
Sempre più difficile conciliare lavoro e figli: le mamme si lice...