La rivincita delle mamme workaholic: più tempo in ufficio significa più felicità per i figli

Secondo una ricerca della Columbia University School of Social Work non ci sono dubbi: quando la mamma lavora rende il proprio figlio ancora più felice.

Mamme 2.0 all’ascolto, più tempo passerete in ufficio più i vostri bambini saranno felici. Un grande sospiro di sollievo per tutte quelle donne multitasking in tailleur che iniziano la giornata col magone, salutando il proprio figlio alla porta e dal finestrino dell’auto e che passano la pausa caffè scorrendo incessantemente la gallery dello smartphone per ritrovare il faccino del loro cucciolo e sperare che stia bene a casa o all’asilo. La Columbia University School of Social Work ha fatto una ricerca e il risultato è insindacabile: meno tempo si passa vicino al proprio bambino più le ore a lui dedicate saranno indimenticabili ed inesauribili fonti di felicità per entrambi.

Effetto da senso di colpa? No, noi mamme all’italiana viviamo con il sospetto che nostro figlio senza di noi non stia bene o sia costantemente in pericolo ma la verità è molto più semplice: conta più la qualità che la quantità. Poche ore ma buone dove mamma e bambino possono finalmente godersi l’un l’altro dopo la mancanza provata durante la giornata. Via libera a giochi, esperimenti, chiacchierate e risate per migliorare l’umore ad entrambi ed andare a letto felici. Organizzare un pomeriggio speciale, anche di poche ore, rimarrà nei ricordi del bambino per moltissimo tempo: andare al parco per una passeggiata a raccogliere castagne, una pizza divisa in due davanti ad un Dvd di Walt Disney, un nuovo gioco o una favola raccontata prima di chiudere gli occhi in due, ogni piccola esperienza diventa speciale quando il tempo si assottiglia. Ogni piccola scoperta, ogni disegno, ogni risata diventa un’esperienza memorabile per mamme e bambino. Questa notizia darà sollievo sicuramente a quelle mamme troppo impegnate che non vedono l’ora di ritornare a casa dopo una giornata di meeting e telefonate: come nelle più classiche storie d’amore il “sentire la mancanza” è fondamentale per godersi ancora di più il ritrovarsi.

La rivincita delle mamme workaholic: più tempo in ufficio significa p...