Perché vietare i dispositivi mobili ai bambini sotto i 12 anni

Dispositivi mobili e bambini: ci sono molti motivi per cui è meglio che i più piccoli stiano alla larga dalla tecnologia, poiché potrebbe provocare delle gravi conseguenze

I dispositivi mobili ed i bambini: la tecnologia ormai fa parte della quotidianità, ma è consigliabile tenere i propri figli lontano da essa, poiché potrebbero sorgere dei veri e propri rischi per la salute. Lo spiega uno studio dell’American Academy of Pediatrics e la Canadian Society of Pediatrics che dichiara che i bambini da 0 a 2 anni dovrebbero stare alla larga dai vari dispositivi mobili. Dai 3 ai 5 anni invece, è consentita l’esposizione alla tecnologia circa un’ora al giorno mentre dai 6 agli 8 anni è consigliabile non superare le due ore giornaliere.

In realtà, è stato stabilito che in età giovanile, l’uso della tecnologia supera di 4,5 volte il totale consentito e questo può provocare dei danni seri per la salute. Ormai si denota che i cellulari, computer portatili,ipad, tv, giochi elettronici e tablet sono alla portata anche dei bambini più piccoli, i quali hanno la totale accessibilità. I terapeuti pediatrici intendono dunque consigliare ai genitori, agli insegnanti ed ai governi di vietare l’uso dei dispositivi mobili ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

Ecco alcuni motivi per cui è stato messo in atto questo appello. Tra 0 e 2 anni il cervello di bambini è in pieno sviluppo. La presenza della tecnologia può causare dei deficit relativi all’apprendimento e alla concentrazione causando quindi dei ritardi allo sviluppo e alla memoria. La tecnologia inoltre, è spesso una delle prime cause di obesità e di veri e propri disturbi del sonno che influiscono automaticamente sull’andamento scolastico. In aggiunta, i bambini che fanno uso eccessivo dei dispositivi possono sviluppare dei disturbi comportamentali che possono sfociare in depressione, ansia e psicosi.

Ma non solo, la violenza contenuta nei film o nei programmi TV come omicidi, torture e scene di sesso, possono provocare aggressività infantile. I dispositivi mobili ed i bambini possono dare vita ad una vera e propria dipendenza, soprattutto quando anche i genitori sono molto accaniti alla tecnologia e dunque, per il piccolo diventa una vera e propria ossessione. Non bisogna assolutamente escludere infine, che i bambini a cui è consentito il totale accesso alla tecnologia sono maggiormente esposti alle radiazioni elettromagnetiche dei dispositivi mobili. Limitarne quindi l’utilizzo è fondamentale per la loro salute fisica e mentale.

Perché vietare i dispositivi mobili ai bambini sotto i 12 anni