Palla per la gravidanza: esercizi prima e durante il parto

La palla per la gravidanza, detta birthing ball, è ottima per compiere esercizi durante la gestazione e al momento del parto

La palla per la gravidanza, denominata anche birthing ball, è un pallone abbastanza grande da riabilitazione che può essere utilizzato per fare esercizi non solo nel corso della gestazione, ma anche al momento del parto e dopo. Questo palla è realizzata in pvc anallergico, è atossica e anti scoppio, ciò significa che non è in alcun modo pericolosa per la mamma perché, se dovesse rompersi, l’aria uscirebbe dalla foratura molto lentamente senza creare danni. Molte sono addirittura antiscivolo, in ogni caso è sempre meglio tenere il pallone da gravidanza lontano da fonti di calore, come stufe, caminetti e termosifoni, ma anche da superfici ruvide. L’attrezzo viene utilizzato non solo in gravidanza, ma anche per la fisioterapia, la riabilitazione e per corsi in palestra. Quando si sceglie la birthing ball è importante che abbia le giuste dimensioni. Ciò significa che, quando la donna si siede sulla palla dovrebbe avere le ginocchia 10 centimetri più in basso rispetto ai fianchi.

Esercizi con la palla da gravidanza

Per rendere più stabile la palla da gravidanza, la prima volta che si utilizza sarebbe bene farlo su un tappeto anziché sul pavimento, facendosi aiutare da una persona e indossando calzini antiscivolo. Si può utilizzare per sedersi in modo comodo, mantenendo addome e schiena in posizione verticale, ma anche per praticare una forma di ginnastica dolce. Uno degli esercizi migliori, che qualsiasi donna incinta può eseguire, viene realizzato ruotando alternativamente i fianchi in senso orario e antiorario, ma anche dondolando il bacino davanti e dietro e poi da un lato e dall’altro.

La palla può essere utile anche verso la fine della gravidanza, per aiutare il bambino a muoversi quando è in posizione podalica. Anche durante il parto la madre può utilizzare la birthing ball, per sopportare meglio le contrazioni. Moltissime ostetriche la consigliano alle gestanti, perché sostiene il corpo e lo accompagna nei movimenti, tanto che in vari ospedali esistono palloni da gravidanza che sono a disposizione delle donne che lo richiedono. Non solo aiuta la donna, ma crea anche un legame forte con il partner durante il momento del parto e consente di avere un atteggiamento attivo davanti al dolore.

Palla per la gravidanza: esercizi prima e durante il parto