Omogeneizzati, ricette semplici per realizzarli in casa con ingredienti genuini

Omogeneizzati, ricette semplici e genuine per la corretta alimentazione dei più piccoli

Il passaggio che porta all’introduzione di alimenti semi solidi e solidi nella dieta di un bambino è noto come svezzamento . In questo periodo particolarmente delicato, vengono introdotti nella sua alimentazione cibi nuovi in maniera graduale, senza rinunciare del tutto alle poppate. Per garantire ai bimbi un’alimentazione sana e salutare, è possibile seguire alcune semplici ricette di omogeneizzati per ottenere prodotti sani e genuini anche a casa, scegliendo alimenti selezionati, freschi e di stagione, a vantaggio della qualità e del risparmio.

Per un corretto svezzamento del bambino bisognerà tenere conto delle regole fornite dal pediatra e degli alimenti da lui consigliati. In ogni caso, il punto di partenza per preparare gli omogeneizzati a casa è il brodo vegetale , unito a verdure di stagione accuratamente selezionate e cotte al vapore o in pentola. Oltre alle verdure, sarà possibile utilizzare frutta di stagione, sempre preferendo prodotti da agricoltura biologica.

La maggior parte delle ricette per omogeneizzati fatti in casa includono il brodo vegetale biologico. Una delle preparazioni più semplici prevede l’uso della zucchina, accuratamente lavata, privata dei semi e della buccia e cotta al vapore. Una volta pronta, dovrà essere frullata ancora calda assieme a qualche cucchiaio di brodo vegetale. È possibile sostituire la zucchina con la carota o utilizzarle entrambe.

Dai sei mesi in poi, negli omogeneizzati fatti in casa si possono utilizzare anche spinaci di stagione , ricchi di calcio, magnesio, potassio e fibre. Una volta lavati in maniera accurata, devono essere cotti al vapore unendo anche una patata, fino ad ottenere una consistenza tenera. A questo punto si potrà frullare il tutto con qualche cucchiaio di brodo vegetale o di acqua calda.

Per ottenere degli ottimi omogeneizzati di frutta è possibile cuocere la mela con un po’ di acqua e frullarla con del succo d’arancia. Si può sostituire la mela con la pera o la fragola, per ottenere gusti sempre diversi. Gli omogeneizzati fatti in casa possono essere conservati in frigo per 24 ore inserendo il composto ancora caldo nei vasetti di vetro con chiusura ermetica. In freezer, invece, si conservano per circa un mese.

Immagini: Depositphotos

Omogeneizzati, ricette semplici per realizzarli in casa con ingredient...