Nomi per bimbi e bimbe: tornano di moda quelli medievali

Aspettate un bebè e non avete ancora deciso il nome? Provate a consultare la top ten di quelli usati secoli fa: da Guido a Benvenuta, da Aldobrandino a Tessa

La scelta del nome per il proprio bimbo è sempre ardua. Molto spesso si arriva a ridosso del parto senza aver preso alcuna decisione. Un aiuto per orientarsi tra le svariate possibilità può essere quella di consultare le classifiche dei più gettonati dell’anno. Ultimamente hanno vinto per i maschietti Francesco e Noah, mentre per le femminucce Emma e Sofia (ecco la classifica dei nomi più usati secondo l’Istat).

Se desiderate qualcosa di più originale ma che al contempo rispecchi le radici della nostra cultura, potreste orientarvi verso i nomi medievali che pare siano diventati di grande tendenza. Tra i vari Teodoro, Alberico e Ildegarda, vi sono anche nomi dal suono più gentile o che sono sopravvissuti nei secoli, sebbene siano caduti un po’ in disuso.

Se l’idea vi piace, potreste consultare la top ten dei nomi medievali stilata nel 1996 dal linguista Enzo Caffarelli, dopo una lunga ricerca tra elenchi parrocchiali e liste di stato civile in Toscana. In cima all’elenco troviamo Guido e Aldobrandino. Per le bimbe il più gettonato era Benvenuta che addirittura era preferito a Maria. Molto diffusi erano anche Giovanni e Pietro, che erano i santi più venerati dell’epoca, e per le femminucce Beldie (letteralmente “bel giorno”), Savia, Diamante, Ricca, Bonafemmina, Amata e Gemma.

Gli annali medievali sono una ricca fonte di suggerimenti. Alcuni nomi nati in quel periodo si adattano perfettamente al nostro gusto. Cominciamo con le proposte per bimbi: Domenico, Alberto, Filippo, Giacomo, Matteo e Martino sono attuali anche oggi. Se volete osare, potreste scegliere tra Ugolino e Ranieri. O spingervi fino a Bencivenne o Dietisalvi.

Per le femminucce vengono incontro al nostro gusto Beatrice (abbreviato in Bice) e Adelaide o Adele. Ma anche Olivia, Isotta e Gaia che nel 2014 ha avuto un vero e proprio boom con più di 3.000 bambine battezzate con questo nome. Più originale è Tessa, diminutivo di Contessa.

Nomi per bimbi e bimbe: tornano di moda quelli medievali