Le donne con figli (meglio se due) hanno una marcia in più sul lavoro

Avere figli trasforma le madri in super-donne, un vantaggio che le loro colleghe non hanno

Le madri lavoratrici vengono spesso attaccate perché considerate “stressate” e “distratte“. In pratica, secondo l’opinione comune, cercano di fare tutto ma non riescono poi a portare a termine nulla. Un recente studio, però, sovverte completamente questa idea, dimostrando che le madri lavoratrici sono molto più produttive delle colleghe senza figli.

Secondo questo studio, addirittura, le madri con un figlio solo dovrebbero prendere seriamente in considerazione di farne un altro, per diventare addirittura “iper-produttive”. Lo studio dimostra infatti che la produttività delle donne sale dal 15 al 17 per cento quando hanno figli. E addirittura aumenta all’aumentare del numero dei figli.

La ricerca, condotta dalla Federal Reserve Bank di St Louis, negli Stati Uniti, ha esaminato 10.000 economisti in tutto il mondo e ha misurato la loro produttività nei lavori che avevano pubblicato, prendendo in considerazione la qualità delle pubblicazioni. Il documento intitolato “Genitorialità e produttività dei lavoratori di alto profilo”  suggerisce che l’aumento derivante da ‘genitori responsabili, con un più forte impegno a lavorare‘ annulla qualsiasi diminuzione della produttività causata dall’onere aggiuntivo della genitorialità. Ammette che le donne possano avere meno tempo quando danno vita a una nuova famiglia, ma aggiunge che “sono però in grado di utilizzare meglio il tempo che hanno.”

Insomma, è possibile essere madri lavoratrici se si riesce a organizzare il proprio tempo. Certo, una maggiore flessibilità nell’orario lavorativo potrebbe aiutare maggiormente le donne a gestire tempo lavorativo e lavoro a casa. Ma questa è, ancora, purtroppo, fantascienza…

Le donne con figli (meglio se due) hanno una marcia in più sul l...