Gravidanza: rimedi naturali contro l’infertilità

L'infertilità si può sconfiggere in modo efficace utilizzando dei rimedi naturali particolarmente efficaci: scopriamo quali sono

Spesso le donne che sognano di rimanere incinta, si trovano a dover fare i conti con l’infertilità e una gravidanza che arriva con difficoltà. Cosa fare allora per coronare il sogno di un bambino? Un aiuto in questo caso può arrivare dai rimedi naturali.

Rimedi naturali contro l’infertilità

  1. La cannella – Secondo recenti ricerche mantenere bassi livelli di glicemia può aiutare a rimanere incinta più in fretta. Per questo le donne che cercano una gravidanza dovrebbero tenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue. Come? Limitando il consumo di dolci industriali, ma anche usando in cucina la cannella, un alimento che aiuta a rendere stabile il livello della glicemia.
  2. Meno carne, più pesce – Un altro rimedio utile per favorire la fertilità della donna è quello di limitare il consumo di carni rosse. Meglio mangiarle una o due volte a settimana, aumentando invece le porzioni di pesce, soprattutto quello azzurro, da preparare al forno, alla griglia oppure al cartoccio. Gli acidi grassi essenziali Omega 3 e 6 infatti favoriscono l’equilibrio ormonale. Una fonte vegetale di Omega 3 e 6 è invece l’olio di semi di borragine, da assumere in pasticche.
  3. Sostanze contro lo stress ossidativo – Le donne che hanno più di 35 anni dovrebbero inserire nella dieta l’astaxantina, un potente carotenoide estratto da un’alga, in grado di favorire la fertilità. Questa sostanza infatti è in grado di migliorare la qualità ovocitaria aumentando la possibilità di rimanere incinta, soprattutto se abbinata al D-chiro-inotisolo.
  4. Acido folico – L’acido folico svolge una funzione molto importante, perché nei primi giorni dopo il concepimento, proteggere le cellule e il feto. L’acido folico è infatti importantissimo per la sintesi del DNA e delle proteine, ma anche per la formazione dell’emoglobina e la crescita dell’embrione. Si trova in particolare in tutte le verdure a foglia verde, come gli spinaci, i broccoli e la rucola, ma anche nei legumi e nei cereali integrali. Oltre che attraverso l’alimentazione, l’acido folico si può assumere in capsule con cicli lunghi di 6 mesi.
Gravidanza: rimedi naturali contro l’infertilità