La gravidanza: quattordicesima settimana

Nella quattordicesima settimana il bambino inizia a muoversi, mentre i sintomi più fastidiosi della gravidanza, come nausea e stanchezza, scompaiono

Nella quattordicesima settimana di gravidanza il quarto mese è ormai iniziato e la donna incinta si trova ad affrontare il secondo trimestre. Il bambino continua a crescere molto velocemente e arrivano finalmente i primi movimenti, facilmente percepibili dalla pancia. In tale periodo le contrazioni sono un segnale molto importante per la futura mamma. La maggior parte sono provocate da una contrazione dell’utero per merito dell’ossitocina, coinvolgono il basso ventre e sono simili ai crampi mestruali. Se diventano regolari e aumentano d’intensità però potrebbero essere il sintomo di qualche problema, per questo è necessario contattare immediatamente il proprio ginecologo.

I sintomi della quattordicesima settimana di gravidanza

I sintomi delle prime settimane di gravidanza, come la stanchezza continua e la nausea, scompaiono definitivamente, mentre il seno, e in particolare i capezzoli, inizia a diventare più scuri e duri. Questo è un momento fondamentale soprattutto per quanto riguarda la dieta, perché è importante che la mamma produca liquido amniotico per nutrire il suo bambino. L’alimentazione va particolarmente curata, assumendo alimenti più sani e ricchi di vitamine e nutrienti. Molte donne incinta avvertono vari fastidi all’apparato digerente, in particolare bruciore di stomaco e reflusso. Per risolvere il problema basterà mangiare in modo più leggero, evitare i cibi acidi e bere molta acqua.

Il corpo della mamma intanto cresce e fa di tutto per proteggere il suo piccolo. Le secrezioni vaginali, che hanno lo scopo di proteggere il bambino dalle infezioni, aumentano, mentre il seno si fa sempre più grande e i capezzoli possono secernere un liquido giallognolo denominato colostro.

Com’è il bambino nella quattordicesima settimana di gravidanza

Gravidanza quattordicesima settimanaNella quattordicesima settimana di gravidanza il bambino è già cresciuto moltissimo ed è in grado di fare tantissime cose. Inghiotte la saliva, stringe il pugno, muove le labbra e nuota nel liquido amniotico. Il feto misura ormai 7 centimetri e pesa 23 grammi. La tiroide è del tutto formata e inizia a produrre gli ormoni. Nei maschi compare la prostata, mentre nelle femmine le ovaie si posizionano nella cavità pelvica. Anche il viso inizia ad essere quasi del tutto formato e si intravede la base del naso, le guance e gli occhi.

Per altre informazioni sulla gravidanza leggi anche:
La gravidanza: quindicesima settimana
La gravidanza: sedicesima settimana
La gravidanza: diciassettesima settimana
La gravidanza: diciottesima settimana
La gravidanza: diciannovesima settimana

La gravidanza: quattordicesima settimana