Fumare in gravidanza: rischi e come smettere

Quali sono i rischi del fumo in gravidanza e perché è così importante smettere di fumare da subito

Il fumo in gravidanza è particolarmente dannoso per il bambino, per questo andrebbe abolito. Molte donne tendono ad ignorare questa evidenza, pensando che qualche sigaretta non potrà poi fare così male al piccolo. In realtà sono tanti gli studi scientifici che hanno mostrato la pericolosità del fumo. Le sigarette infatti provocano dei danni irreparabili al feto. Ciò a causa della nicotina che si trova nel tabacco e che arriva direttamente al piccolo passando attraverso il sangue materno. Le conseguenze sono molte, una più grave dell’altra: si va dal rischio di deficit, all’aborto, sino alla morte fetale.

Come smettere di fumare in gravidanza

Dopo aver scoperto i rischi per il piccolo molte mamme decidono di smettere di fumare. Si, ma come fare? Dire addio a questa dipendenza infatti non è così semplice. Cosa fare dunque per abbandonare le sigarette per sempre? Ecco qualche consiglio:

  • Eliminare ogni tentazione – Per prima cosa è importante fare pulizia, eliminando ogni ricordo del fumo. Non solo i pacchetti di sigarette, ma anche i posacenere e gli accendini.
  • Farsi aiutare – Il fumo è una vera e propria dipendenza, per combatterla perciò si ha bisogno di aiuto. La donna incinta, dopo aver preso questa decisione, dovrà chiedere il supporto del proprio compagno, ma anche di amici e parenti, che la sosterranno per non farla cadere in tentazione.
  • Sostituire il vizio – Spesso quello di fumarsi una sigaretta dopo pranzo oppure durante una pausa, è un vero e proprio rito. Per non sentire la mancanza delle bionde si può sostituire con un altro gesto da compiere ogni volta che si vuole fumare una bionda. Ad esempio si possono mangiare caramelle senza zucchero, oppure masticare gomme o, meglio ancora, uscire per fare un giro.
  • Vedere l’obiettivo – Tenere un’ecografia sempre a portata di mano è un buon metodo per ritrovare la forza di dire no alle sigarette anche quando si ha moltissima voglia di fumare. Vedere l’ecografia, il bambino che cresce, farà capire alla futura mamma che sta dicendo addio al fumo per il motivo giusto e per proteggere la salute e il futuro del proprio piccolo.
Fumare in gravidanza: rischi e come smettere