Come affrontare l’ansia dei bambini che tornano a scuola

I 5 fondamentali passi da seguire per non rendere traumatico l’inizio dell’anno scolastico

I bambini e il rientro a scuola. Un tema che in questi giorni sta tenendo banco ovunque. Dai video commoventi del primo giorno di scuola, ai consigli su come affrontare al meglio l’inizio dell’anno scolastico.

C’è però un aspetto che non va assolutamente tralasciato, ovvero come gestire, da parte di noi genitori,  l’inevitabile ansia che assale i nostri bimbi al momento del rientro.

Ci sono delle cose che andrebbero fatte ed altre assolutamente evitate per rendere questo passaggio il meno traumatico possibile.

Mioli Chiong, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, fondatrice dello Studio Salem di Milano, ha individuato 4 importanti step

  1. Evitare qualsiasi riferimento punitivo alla scuola. Ovvero frasi del tipo “Ora la pacchia è finita”, “Guarda che da domani devi tornare a scuola” (come se fosse una condanna). La scuola deve essere vista come una esperienza nuova, importante e di crescita, non come un castigo
  2. Favorire i giochi all’aria aperta dopo la scuola. Affinché il passaggio dalla modalità “vacanza” a quella “aula” sia il meno traumatico possibile, cercate di ritagliarvi dei momenti post-scuola da trascorrere al parco, in cortile, in giardino. Purché non al chiuso o davanti alla tv. In questo modo il passaggio sarà più graduale e il bambino avvertirà meno lo stacco.
  3. Passare il più tempo possibile insieme la sera e dopo la scuola. Non iscrivete subito i figli a mille corsi o attività dopo scuola. Dopo aver passato uno o due mesi 24 h al giorno insieme a voi, il distacco per loro è pesante. Hanno bisogno di sentirvi ancora vicini il più possibile.
  4. Gestire al meglio le proprie emozioni. Siamo soprattutto noi genitori che comunichiamo ansia ai figli attraverso la nostra. Le preoccupazioni per l’organizzazione della giornata, per le spese imminenti vengono avvertite e assorbite dai nostri bambini, come delle spugne. Sta a noi trasmettere serenità e tranquillità.
Come affrontare l’ansia dei bambini che tornano a scuola