Il cibo cinese in gravidanza

Povero di grassi, il cibo cinese è indicato anche in gravidanza, per la qualità di alcuni alimenti e le modalità di cottura. Con qualche eccezione

Amato in tutto il mondo, il cibo cinese è molto sano e quindi indicato anche durante la gravidanza. Questo perché contiene pochi grassi e carboidrati, inoltre diversi piatti prevedono la cottura a vapore, che mantiene inalterate le qualità nutritive e il sapore degli alimenti. Tuttavia, le donne in dolce attesa che desiderano mangiare in un ristorante cinese, devono considerare che spesso non brillano per igiene, quindi è meglio non andare alla cieca nella scelta del locale. Bisogna inoltre fare attenzione ai condimenti perché spesso, al posto dell’olio, viene utilizzato il grasso di maiale, mentre il sale viene sostituito dal glutammato, sconsigliato nell’alimentazione delle gestanti perché può provocare disturbi come mal di testa e nausea.

Il cibo cinese da preferire in gravidanza

I cibi cucinati con il wok vengono solitamente cotti ad altissime temperature, per cui non dovrebbe esserci il rischio di contrarre la toxoplasmosi. Durante la gravidanza, si può optare per pietanze a base di riso e pasta, come gli spaghetti saltati, le zuppe o riso e pollo al curry. In alcuni casi, il consumo di spezie come il curry viene consigliato per stimolare il gusto e l’olfatto del feto.
Anche alcune alghe, tipiche della cucina cinese, giapponese e coreana, hanno proprietà indicate quando si è in dolce attesa, tra cui la Nori, ricca di proteine e ferro – importanti per la salute del bambino che si sta formando – oltre che di iodio, vitamina A e acidi grassi Omega-3. Si trova in fogli, essiccata e sbriciolata, ed è ottima aggiunta a minestre e insalate.

Il cibo cinese da evitare in gravidanza

Generalmente, durante la gravidanza si devono preferire i cibi cotti, evitando di consumare, oltre a carne e pesce crudo, anche le verdure crude, qualora ci sia il dubbio che non siano state lavate accuratamente. Molti piatti della cucina cinese sono, inoltre, a base di gamberi, che durante la gestazione è bene evitare perché possono scatenare infezioni gastrointestinali o reazioni allergiche. Meglio prediligere, inoltre, le cotture al vapore ai cibi fritti. Semaforo rosso anche per i funghi, molto utilizzati nella cucina cinese, che alcuni medici sconsigliano di mangiare durante la gravidanza, per il rischio di intossicazione o avvelenamento.

Il cibo cinese in gravidanza