10 nomi di bambini che significano bellissimo in varie lingue

I nomi con un bel significato abbelliscono e le mamme cercano di chiamare la propria bambina in un modo particolare. Ecco qualche idea

I nomi con un significato bello si trovano in ogni cultura e tradizione. Varie lingue associano ai nomi una storia e anche un destino. Si pensa, che il nome dato sarà collegato alle peculiarità caratteriali del neonato. Basti pensare all’esistenza di vari oroscopi che classificano le persone in base al nome. Non sono pochi anche i casi in cui si cerca di associare un nome femminile a uno maschile, stabilendo così una coppia che sarebbe “preferibile”. Qui di seguito si trovano 10 nomi con un significato molto bello. Il primo degli stessi è Beau. Di origine francese, esso indica “bello/a” e può andare bene sia per i maschietti che per le femminucce.

Probabilmente, il suo fascino maggiore si deve alla pronuncia francese, che lo fa sembrare molto affascinante. Similmente anche il nome Mei, originatosi in Cina, è particolare. Tradotto, significa “bello/a”, si può modificare la pronuncia del nome e adattarla persino alla versione americanizzata “May”, ovvero “maggio”. Il 3° dei nomi con un significato bello è Callista. Deriva dall’Antica Grecia e significa “La più bella”. Certamente, oggigiorno non è uno dei nomi più usati, ma è sicuramente tra i più particolari che si possano trovare in giro.

E per restare in tema dell’Antichità, perché non prendere in considerazione l’idea di chiamare la propria figlia Venere? Basti pensare che è il nome della Divinità romana della bellezza e dell’amore. Inoltre, è possibile anche usufruire della versione americanizzata, “Venus”. Quest’ultima è molto diffusa negli Stati anglosassoni. D’altro canto, anche la Germania fornisce dei nomi con un significato bello. È il caso di Rosalinda, che nella lingua degli antichi popoli germanici significa “soffice cavallino”. Oggigiorno viene anche utilizzato in Spagna, dove ha il significato di “docile rosa”. Nei popoli arabi va molto di moda il nome Jamil o Jamila. Entrambi, sia in versione maschile, che in quella femminile, indicano il sostantivo “bella/o”.

Inoltre possono essere scritti e pronunciati come Jameel o Jameela. Adonis è invece un nome maschile di origine semitica e deriva da “Adonai”, ovvero “Signore”. Con questo nome nella Bibbia si riferisce spesso a Dio. Ma per non andare troppo lontano, si può anche restare in Italia e chiamare la propria figlia con il nome “Bella”, o con le sue variazioni come “Isabella” o “Annabella”. In Irlanda va molto di moda il nome Kennet, che deriva dalla parola gaelica Cainnech e che significa “bella/o”. Infine, si può chiamare la propria bambina Bonnie. È un nome femminile di origine scozzese che indica una brava, buona e bella ragazza.

10 nomi di bambini che significano bellissimo in varie lingue