Kim Kardashian aggredita per strada: attentato al lato B

La regina di Instagram è stata assalita dal terrore delle star, l'ucraino Vitalii Sediuk, che ha cercato di morderla

Video tratto da Instagram

Kim Kardashian è stata l’ultima vittima di Vitalii Sediuk, l’attentatore ucraino che semina il terrore tra le star. Dopo Gigi Hadid, sollevata di peso da uno sconosciuto per le strade di Milano (pare si tratti della stessa persona), ora è toccato alla moglie di Kanya West subire un attacco per le vie di Parigi dove è in corso la settimana della moda.

Sediuk è riuscito a superare i cordoni di sicurezza e si è avventato sulla Kardashian tentando di morderle il famoso lato B. Il ragazzo però è stato immediatamente bloccato dalle guardie del corpo che lo hanno atterrato usando le maniere forti, mentre la bella Kim impaurita è corsa via. Un bello spavento dunque per la regina di Instagram che fortunatamente non ha subito alcuna violenza, proprio grazie alla prontezza della sicurezza. Lei si è subito ripresa, ma non ha ancora commentato sui social l’accaduto. Mentre in Rete il video dell’aggressione è diventato virale.

Sediuk, soprannominato da Dagospia il Paolini ucraino, non è infatti nuovo a queste incursioni contro le celeb che cerca di mordere o baciare. Tra le sue vittime illustri si annoverano Madonna e Will Smith.

 

Kim Kardashian aggredita per strada: attentato al lato B