Venezia, la Boschi scambiata per una diva del cinema

Fra i protagonisti del Festival del Cinema di Venezia anche Maria Elena Boschi, che ha sfilato sul red carpet ed è stata scambiata per una diva del cinema

“Ma chi è quell’attrice bellissima?”, sul red carpet del Festival di Venezia, Maria Elena Boschi è stata scambiata per una diva del cinema dalla stampa estera (guarda le foto del red carpet). La sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio ha sfilato sul tappeto rosso della Mostra del Cinema sfoggiando un abito nero attillato, capelli raccolti e rossetto rouge. La sua bellezza non è passata inosservata, soprattutto davanti ai fotografi e giornalisti esteri, che da dietro le transenne attendevano di vedere le star. Così in tanti hanno scambiato la politica per un’attrice famosa. La Boschi ha risposto all’attenzione nei suoi confronti con un sorriso affascinante, mentre stringeva il braccio del fratello Pier Francesco.

“Stasera i riflettori sono puntati su uno degli appuntamenti culturali più attesi a livello internazionale e un orgoglio italiano – ha scritto Maria Elena Boschi, commentando l’evento -. Vedere Venezia illuminarsi delle sue luci più belle è un’emozione unica e uno spettacolo che non ha eguali”.

In tanti speravano che, almeno in quest’occasione, la politica avrebbe scelto di presentarsi sul red carpet in compagnia del fidanzato. Da tempo infatti si vocifera che stia vivendo una relazione con un esponente del Pd, ma lei non ha mai confermato nè smentito il pettegolezzo. Al contrario in tutti gli eventi pubblici ha scelto di farsi accompagnare dall’amato fratello. Anche le vacanze estive sono state all’insegna della famiglia. La sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio ha trascorso le ferie in un resort eco-chic a Merano in compagnia dei fratelli Pier Francesco ed Emmanuel, ma soprattutto della piccola Bianca Maria, la nipote prediletta.

Oltre a Maria Elena Boschi, la cerimonia di apertura della 74esima edizione del Festival di Venezia ha visto sfilare moltissime celebrity nazionali e internazionali. Da Jasmine Trinca a John Landis, passando per Edgar Wright, Rebecca Hall, Matt Damon e Annette Bening, presidentessa di giuria. Presente anche Alessandro Borghi, padrino della manifestazione.

Venezia, la Boschi scambiata per una diva del cinema