test scheda 4

Esce nella sale italiane il 12 giugno Sacro e Profano, il film distribuito dalla Sacher di Nanni Moretti e scritto, prodotto e diretto da Madonna. Non è la prima volta che la popstar si butta nel mondo del cinema: la sua filmografia è ricchissima e comprende ruoli di attrice, produttrice, regista, sceneggiatrice e doppiatrice. Ma per la prima volta in assoluto Miss Ciccone dirige un film con le sue mani, probabilmente influenzata dal matrimonio ormai concluso con il regista Guy Richie.
Sacro e Profano è un piccolo film girato in digitale con un budget di un milione di sterline e ha come protagonista Eugene Hütz, il cantante ucraino del gruppo di "punk gitano" Gogol Bordello. Oltre a lui Vicky McClure e Holly Weston sono le due ragazze che vivono con lui a Londra: a prima vuole fare la ballerina classica, la seconda è una farmacista che vorrebbe andare in Africa. Ma, per vivere i tre fanno giochi erotici. Il progetto cinematografico ha iniziato quasi a vivere di vita propria dopo i primi momenti di ideazione: come ha spiegato Madonna "Tutto è iniziato come per un corto ma poi mi sono innamorata dei personaggi e ho voluto farli vivere più a lungo". E così è stato, tanto da averla totalmente coinvolta: "E’ stata un’esperienza completa, che mi ha permesso di esplorare e mettere insieme tutte le cose che amo e che m’interessano, dalla letteratura alla musica alla danza".
Madonna, che appena avuto il nullaosta dal tribunale di Malawi per l’adozione della piccola Mercy, sarà il 14 luglio a Milano e il 16 a Udine con il suo tour mondiale "Sticky & sweet".


Terapie tradizionali

Terapie strutturali

Terapie psicosomatiche

Terapie manuali

Terapie naturali

Terapie di autoguarigione

Terapie espressive

Fonte:

test scheda 4