Tartufi di cioccolato

Fate fondere il cioccolato in una ciotola posta su una pentola di acqua che bolle o meglio ancora al forno a microonde per un minuto. Fuori dal fuoco, incorporate al cioccolato i rimanenti ingredienti mescolandoli bene. Fate raffreddare in frigorifero il composto per circa 3 ore fino a quando potete manipolarlo bene. Formate dunque delle palline grandi quanto una noce e poi, a vostra scelta, rotolatele nello zucchero al velo o negli altri ingredienti che vi ho suggerito come rivestimento. Adagiateli su di un piatto ricoperto da carta da forno e riponeteli in frigorifero fino al momento dell’ uso. Si conservano bene per circa 10 giorni. I miei tartufi preferiti sono quelli rivestiti con le noci tritate.

Fonte:

Tartufi di cioccolato