Riccardo Rossi, attore: biografia e curiosità

Riccardo Rossi è un personaggio importante all'interno del panorama televisivo italiano, ecco alcune informazioni utili sulla vita e sulla carriera dell'artista

Riccardo Rossi è nato a Roma il 24 ottobre del 1962 ed ha svolto un ruolo fondamentale nel mondo dello spettacolo. Oltre ad essere un autore televisivo è anche un attore. La sua carriera ha avuto inizio nel 1984 quando ha partecipato a College. Inoltre è riconosciuto per aver interpretato la parte di “Mazzocchi” nella fiction “I ragazzi della 3ª C” che andava in onda verso la fine degli anni ’80. Riccardo Rossi ha ottenuto una grande notorietà anche per aver collaborato con numerose pubblicità televisive tra cui quella dei Baci Perugina e dell’acqua Ferrarelle. Ha lavorato anche al fianco di Federica Pellegrini come testimonial di Enel Energia. E’ noto per aver recitato nella famosa trasmissione “Non è la RAI” nel ruolo di “Cenerentola”. Si tratta di un importante personaggio televisivo in quanto Riccardo Rossi ha raggiunto un grande successo in breve tempo, grazie appunto alle sue doti artistiche. Infatti, all’interno della sua carriera non sono mancate ulteriori trasmissioni come Buona Domenica e Forum. Ha partecipato anche alla trasmissione “Nessundorma” su Rai 2 nel ruolo di presentatore insieme a Paola Cortellesi. Si è anche occupato del programma “Assolo” mandato in onda su LA7, dedicato ai personaggi comici dello spettacolo. Riccardo Rossi ha svolto un ruolo importante anche a livello calcistico in quanto è stato il conduttore dei collegamenti esterni del programma a “Quelli che il calcio” mandato in onda su Rai 2.

Inoltre in ambito televisivo, questo personaggio è stato anche un ospite fisso in alcuni programmi, tra cui la trasmissione radiofonica “Gli spostati”. Quando ha intrapreso la sua carriera di attore, Riccardo Rossi ha ottenuto sin da subito una grande fama ed un enorme successo in quanto è stato un personaggio particolarmente apprezzato dal pubblico e da tutti gli amanti del cinema italiano. Ha partecipato in numerosi film tra cui “Mamma Ebe”. Anche in ambito teatrale, Riccardo Rossi è stato in grado di incantare il pubblico grazie alle sue innate doti artistiche, occupandosi della scrittura e dell’interpretazione di monologhi “Pagine Rossi”. Successivamente si è occupato anche del seguito, ovvero “La più bella serata della vostra vita”. Oltre ad aver ottenuto una distinta notorietà grazie a queste esibizioni, è stato tratto anche un libro nell’anno 2004, intitolato “Pagine Rossi. Manuale di sopravvivenza urbana”. Tra gli altri spettacoli non è passato inosservato “Per fortuna che c’è Riccardo” nel 2006. In quest’ultimo, l’attore narrava le date che hanno comportato un cambiamento nella storia del pianeta. Invece, in “Stasera a casa Rossi” nel 2010, l’attore aveva a che fare con un ospite differente ogni sera con il quale Rossi ricordava aspetti particolari del passato, mettendo in risalto tutte le sue doti più apprezzate.

Riccardo Rossi ha avuto modo di lavorare e collaborare con i personaggi più importanti del panorama televisivo italiano. In particolare si tratta di uno degli autori di Fiorello. Infatti, l’attore è stato un ospite fisso del famoso programma particolarmente amato dal pubblico “Fiorello Show” in onda su Sky Uno. Nell’anno 2010 la sua carriera è andata incontro ad una nuova svolta che ha fatto acquisire all’attore ulteriore notorietà e successo. Precisamente, Rossi ha preso il posto di Massimiliano Ossini come conduttore dei quiz “Sei più bravo di un ragazzino di 5ª? “, noto programma in onda su Cielo. Durante lo stesso periodo, il successo dell’artista lo ha portato ad ottenere delle nuove parti importanti nel mondo dello spettacolo e della televisione. Infatti, dall’anno 2010 al 2014, Riccardo Rossi è diventato un membro della giuria della trasmissione televisiva “Cuochi e Fiamme” su LA7d, insieme alla nota “Fiammetta Fadda” nel ruolo di critica in ambito gastronomico e alla rinomata Chiara Maci, blogger di successo per varie ricette e pietanze. Una serie di partecipazioni quindi hanno reso Riccardo Rossi una vera e propria presenza fissa all’interno delle trasmissioni più seguite ed amate dal pubblico.

Lo stesso autore televisivo, grazie alla sua intelligenza e personalità, è riuscito a spiccare per il suo talento, conquistando sin da subito il cuore di tutto il pubblico italiano. Anche l’anno 2011 è stato infatti un periodo piuttosto importante nella carriera di Riccardo Rossi, in quanto gli è stato assegnato il ruolo di conduttore di una piccola parte di Dove TV, basato sui maggiori luoghi d’interesse turistico e gastronomico delle varie regioni italiane. Nel 2014, la carriera di Riccardo Rossi segna un nuovo cambiamento di direzione. L’artista si è occupato, infatti, della scrittura, dell’interpretazione e della regia della sua prima ed importante pellicola, ovvero “La prima volta (di mia figlia)”. Dunque da i film da vedere assolutamente come i “I ragazzi della 3°C” fino a dare vita ad un vero e proprio capolavoro cinematografico. Questo comico, nonché autore televisivo ha rilasciato alcune interviste nelle quali ha accennato a vari periodi della sua gioventù, riportando a galla alcune tradizioni degli anni ottanta, nonché usanze e frasi fatte di quei tempi che al giorno d’oggi sono in grado di strappare ancora un sorriso. Riccardo Rossi ha ammesso di essere stato un ragazzo davvero ingestibile, che difficilmente riusciva a star fermo. La sua personalità vivace sarà stata complicata da gestire per i genitori del ragazzo, ma allo stesso tempo ha portato a galla un’artista dalle doti uniche, in grado di divertire il pubblico e trasmettere sempre un senso di allegria grazie alle trasmissioni televisive, alle fiction e al cinema.

Riccardo Rossi, attore: biografia e curiosità